Hubert van Eyck: L’Annunciazione di New York

Hubert van Eyck

Jan van Eyck: L'Annunciazione
L’Annunciazione, olio su tavola, cm.  77,5 x 66,5, Metropolitan Museum (M. Friedsam), New York.

Opera successiva

Sull’opera: “Annunciazione” è un dipinto di Hubert, fratello di Jan van Eyck (o una copia di Petrus Christus), realizzato con tecnica a olio su tavola, misura 77,5 x 66,5 cm. ed è custodito nel Metropolitan Museum (M. Friedsam) a New York.

È probabile che la tavola sia stata mutilata di una fascia sul lato superiore.

In precedenza appartenne alla collezione del principe di Charleroi, “duca di Borgogna”, poi alla contessa O’ Gorman di Parigi, quindi a Ph. Lehman e M. Friedsam, di New York.

La meravigliosa composizione fu attribuita a Hubert van Eyck nel 1935, anno in cui fu pubblicata dal Panofsky [“AB”]. A tale assegnazione lo studioso era giunto mettendone a confronto lo stile con le Tre Marie di Rotterdam (Museum Boymans – van Beuningen), confronto che non risultò poi tanto così probante. L’opinione del Panofsky venne condivisa dal Baldass [“AQ” 1950 e 1952], che, tra l’altro, pensava di proporre il nome di Hubert per la strutturazione e non per la realizzazione. Quest’ultima proposta fu vista di buon occhio dal Beenken [AB-1937], ma la paternità della favolosa tavola di New York, ipotizzata da alcuni studiosi (tra cui anche il Friedlander [1937]), potrebbe essere riferita alla copia di Petrus Christus. Su questo nome conveniva anche il Friedlànder, mentre il Tolnay [1939] non si volle pronunziare.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *