"L’estasi di San Paolo" di Nicolas Poussin

Nicolas  Poussin

Nicolas Poussin: L'estasi di San Paolo
L’estasi di San Paolo, cm. 148 x 120, Museo del Louvre, Parigi.

Sull’opera: “L’estasi di San Paolo” è un dipinto autografo di Nicolas Poussin, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1650, misura 148 x 120 cm. ed è custodito nel Museo del Louvre a Parigi. 

Il tema del presente dipinto, assai solito nella pittura del Seicento, è tratto dall’ “Epistola seconda ai corinzi” (12-2) di San Paolo.

Fu commissionato dal famoso commediografo Paul Scarron nel 1649. Da documentazioni epistolari si ricava con esattezza anche la data della rifinitura completa dell’opera, che si riferisce al 29 maggio del 1650. Più tardi pervenne al banchiere Jabach, poi al duca de Richelieu e quindi, nel 1665, ai palazzi reali.

È uno dei dipinti a tema religioso fra i più elaborati, i cui dettagli riflettono un articolato simbolismo (cfr. le conferenze fatte da Nocret all’Académie nel 1670 e quelle di Le Brun nell’anno successivo).

Dalle lettere dell’artista si rileva anche quanto fosse grande la sua repulsione per le opere commissionate da Scarron. Per questo motivo si può tranquillamente pensare che, con la presente composizione, Poussin – nonostante ciò – abbia voluto dimostrare agli amatori la sua capacità nel dare lezioni di eccelsa dignità.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *