"Il sogno di Enea" di Salvator Rosa

Salvator Rosa

Salvator Rosa: Il sogno di Enea
Il sogno di Enea, cm. 195 x 118, Metropolitan Museum of Art (Roger) di New York.

Opera successiva

Sull’opera: “Il sogno di Enea” è un dipinto autografo di Salvator Rosa, realizzato con tecnica a olio su tela intorno al 1663, misura 195 x 118 cm. ed è custodito nel Metropolitan Museum of Art (Roger) a New York. 

Il dipinto in esame fu acquistato nel 1832 da Lord John Northwick alla vendita Stanley. Più tardi si trovava presso Northwick Park, Blockley, collezione Spencer Churchill, dove vi rimase fino al 1965.

 Per quanto riguarda la cronologia, secondo Rotili (1974) è da collocare non prima del 1663 per le forti similitudini con un disegno del Louvre e con un’incisione realizzata dallo stesso artista, databile pressoché con tale anno (1662-63). Ovviamente il tema è ispirato dall’Eneide di Virgilio (VIII, 26-34).

Della presente composizione esistono disegni preparatori (Mostra 1973, n. 74-76); altri studi grafici si trovano presso il British Museum, a Princeton, ad Amburgo, a Berlino e a Lipsia. Esiste anche uno schizzo custodito al Louvre ed un’acquaforte firmata (349 x 234 mm.) collocabile intorno al 1663-64.

È bene ricordare che il Rosa, nel riprodurre tramite incisioni le proprie composizioni, non ne rispettava fedelmente i particolari, ai quali, invece, integrava varianti più o meno palesi.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *