soffitto della Cappella Sistina, particolare del profeta Zaccaria, Vaticano

Michelangelo Buonarroti

Michelangelo - Volta della Cappella Sistina, particolare del profeta Zaccaria
Volta della Cappella Sistina, particolare del profeta Zaccaria, anno 1509, 360 x 390 cm. Vaticano.

serie opere n° 2

IL PROFETA ZACCARIA

Nell’atteggiamento assunto dal profeta Zaccaria, Il Vasari ci vide l’intento di questi a cercare tra le pagine del libro “una cosa che egli non truova” innescando un polverone di altre infinite ipotesi relative a quell’intenzione. Questa raffigurazione fu reputata simbolo del papato, della legge, dei grandi progetti edili del papa coevo, Giulio II, ed altro ancora. Il volto ed il libro sono stati dipinti “a fresco” mentre il panneggio con la tecnica “a secco” . Quest’ultimo, prima del grande restauro era quasi sparito del tutto.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *