"San Benedetto resuscita un monaco ucciso dal crollo di un muro" di Luca Signorelli

Luca Signorelli

San Benedetto resuscita un monaco ucciso dal crollo di un muro
San Benedetto resuscita un monaco ucciso dal crollo di un muro, Abbazia di Monte Oliveto Maggiore ad Asciano (Si).

Ritorna all’elenco opere di Luca Signorelli

Sull’opera: “San Benedetto resuscita un monaco ucciso dal crollo di un muro” è un affresco di Luca Signorelli e della sua bottega, appartenente al ciclo delle “Storie di San Benedetto”, realizzato intorno al 1497-98 e custodito nell’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore ad Asciano (Si). 

 In questo dipinto San Benedetto (figura in primo piano all’estrema destra) viene implorato da quattro monaci affinché compia un miracolo facendo resuscitare  il monaco che gli stanno portando altri religiosi.

Sullo sfondo (nella zona alta sulla sinistra) si vede il monaco mentre sta cadendo da un’architettura in costruzione, insieme agli elementi della precaria impalcatura che lo sosteneva. Un altro monaco invece si salva perché riesce a saltare sul muro frontale.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *