La Cappella di San Giovanni Battista di Pinturicchio

Pinturicchio

Pinturicchio: La Cappella di San Giovanni Battista
La Cappella di San Giovanni Battista, Duomo di Santa Maria Assunta a Siena.

Opera successiva

Sull’opera: La Cappella di San Giovanni Battista si trova nel Duomo di Santa Maria Assunta a Siena. Fu decorata tra il 1504 ed il 1505 da Pinturicchio, che vi raffigurò le Storie di san Giovanni Battista. In essa fu posto il famoso bronzo del Santo di Donatello (1455).

Cenni sugli affreschi

Intorno al 1504 Alberto Arighieri commissionò all’artista la decorazione della cappella con storie di San Giovanni Battista, opera che fu inserita in una serie di commissioni accettate dallo stesso Pinturicchio durante il blocco dei lavori alla Libreria Piccolomini per l’improvvisa morte di papa Pio III, che li aveva commissionati.

A causa delle infiltrazioni di umidità le storie subirono gravi danneggiamenti che richiesero, in alcune zone, la ridipintura.

Gli affreschi di Pinturicchio

Cappella di San Giovanni Battista

Cappella di San Giovanni Battista, iniziata nel 1482.

Ritratto di Alberto Aringhieri, 1504-1505

Ritratto di Alberto Aringhieri, 1504-1505.

Ritratto di giovane cavaliere, 1504-1505

Ritratto di giovane cavaliere, 1504-1505.

Predica di san Giovanni, 1504-1505

Predica di san Giovanni, 1504-1505.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *