"Ritratto di giovane seduto con tappeto" di Rosso Fiorentino

Rosso Fiorentino

Rosso Fiorentino: Ritratto di giovane seduto con tappeto
Ritratto di giovane seduto con tappeto, intorno al 1525-1527, olio su tavola, 120 x 86 cm., Museo di Capodimonte, Napoli.

Opera successiva

Sull’opera: “Ritratto di giovane seduto con tappeto” è un dipinto di Rosso Fiorentino realizzato con tecnica a olio su tavola intorno al 1525-27, misura 120 x 86 cm. ed è custodito nel Museo di Capodimonte a Napoli. 

 In precedenza la tavola in esame apparteneva a Fulvio Orsini. Probabilmente fu realizzata nel periodo in concomitanza o appena a ridosso del soggiorno dell’artista presso il Castello di Cerveteri, ospite per l’appunto degli Orsini.

 L’opera viene citata, con assegnazione a Rosso fiorentino, negli elenchi di un inventario del 1600. Nel corso del Seicento fu attribuito, prima a Tiziano Vecellio, poi al Parmigianino (Parma, 1503 – Casalmaggiore, 1540) quando entrò a far parte delle collezioni Farnese a Parma. Intermediario della committenza fu lo stesso Fulvio Orsini, allora bibliotecario di Casa Farnese.

Come è risaputo, la maggior parte delle opere presenti nelle collezioni farnesiane pervenne al museo partenopeo entro il 1739. Nel 1940 Roberto Longhi lo restituì al Rosso.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *