"Ritratto di Robert Cheseman" di Hans Holbein il Giovane

Hans Holbein il Giovane

Hans Holbein il Giovane: Ritratto di Robert Cheseman
Ritratto di Robert Cheseman, cm. 59 x 62,5, Mauritshuis, L’Aia.

Sull’opera: “Ritratto di Robert Cheseman” è un dipinto autografo di Hans Holbein realizzato con tecnica a tempera su tavola nel 1530, misura 59 x 62,5 cm. ed è custodito nel museo Mauritshuis a L’Aia. 

 La tavola in esame viene citata in una lista di opere d’arte, invano richieste come di diritto dalla Gran Bretagna, tra quelle dell’asse ereditario di Guglielmo III (Binnenhof, L’Aia,  1650 – Kensington Palace, Londra, 1702) (1650-1702), dalla regina Anna d’Inghilterra (1665 – 1714).

 L’opera fece parte anche della collezione di Johan Willem Friso, principe di Orange-Nassau: dietro la tavola, le lettere “W -E.P.L. C.” indicano il contrassegno di un collezionista.

Sullo sfondo si legge “ROBERTVS CHESEMAN. ETATIS. SVAE. XLVIII, ANNO. DM. M-D.XXXIII”.

Robert Cheseman di Dormanswell (1485-1547), nonostante appartenesse all’antica aristocrazia terriera, di cui ne era un attivo membro, non fu mai – come allora si pensava – “falconiere” del re.

L’autografia di Holbein, già conferitagli da Woltmann, non è mai stata messa in dubbio.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *