"Ritratto femminile" di Filippo Lippi

Filippo Lippi

Filippo Lippi: Ritratto femminile
Ritratto femminile, anno 1445 circa, cm. 49,3 x 32,7, tecnica a tempera su tavola, Gemäldegalerie, Berlino.

Vai al secondo elenco opere di Filippo Lippi

 Sull’opera: “Ritratto femminile” è un dipinto di Filippo Lippi realizzato con tecnica a tempera su tavola intorno al 1445, misura 49,3 x 32,7 cm. ed è custodito nella Gemäldegalerie a Berlino.

Non si conoscono le vicende esterne legate alla presente composizione fino a quando, nel 1912, non venne messa in vendita a Londra, con attribuzione al Maestro della Natività di Castello. L’assegnazione al Lippi è molto recente e risale al 1995.

 Tuttavia ci sono elementi contrastanti sulla cronologia, soprattutto per ragioni stilistiche, ma generalmente può essere collocata intorno al 1445.

Il profilo della donna ritratta, ben modellato e plastico, è inserito – come in molte “Madonne” del Lippi – in un’architettura con nicchia a valva di conchiglia, che si apre su uno sfondo paesaggistico molto sfumato. La figura è costruita sui valori lineari e coloristici, propri dell’artista.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *