"Sant’Antonio da Padova" di Cosmè Tura

Cosmè Tura

Cosmè Tura: Sant'Antonio da Padova
Sant’Antonio da Padova, cm 178 x 80, Galleria Estense, Modena.

Sull’opera: “Sant’Antonio da Padova” è un dipinto autografo di Cosmè Tura, realizzato con tecnica a olio su tavola nel 1484, misura 178 x 80 cm. ed è custodito nella .Galleria Estense di Modena.

  In precedenza l’opera era ubicata nella chiesa di San Niccolò a Ferrara. Più tardi venne trasferita nelle sale delle collezioni Sacchetti, Costabili e Santini (tutte ferraresi). La Pinacoteca Nazionale di Ferrara l’acquistò nel 1906 dall’antiquario Tavozzi.

A proposito del dipinto in esame riportiamo alcune citazioni di eminenti studiosi della Storia dell’arte:

  • Il Pallucchini (1945) scriveva: “È una delle affermazioni più originali dell’arte italiana di quel secolo. Come battuto in metallo, s’innalza sullo sfondo irreale la figura del santo contenuta a stento nell’esile architettura dei contorno. Poche volte tanta unità d’ispirazione concisa e sottile s’è trasfusa in altrettanta unità di stile”

  • Il Laderchi (1865) vi avvertiva “la franchezza con cui è lavorata e la grandiosità adoperatavi non permettono di crederlo”.

  • Secondo il Salmi “l’effetto fantastico, inverosimile, è di quelli che piacciono al Tura. L’artista trova tuttavia lo spunto, per giungere a certi arditi risultati cromatici, nei giucchi veri fra l’acqua, l’atmosfera e il sole, in luoghi acquitrinosi”.

La tavola fu restaurata nel 1932 dal Pellicioli.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *