"Crocifissione" di Lorenzo Lotto

Lorenzo Lotto

Lorenzo Lotto: Crocifissione
Crocifissione, cm. 450 x 250, Chiesa di Santa Maria in Telusiano, Monte San Giusto.

Sull’opera: “Crocifissione” è un dipinto autografo di Lorenzo Lotto, realizzato con tecnica a olio su tavola nel 1531, misura 450 x 250 cm. ed è custodito nella Chiesa di Santa Maria in Telusiano a Monte San Giusto. 

 L’opera è firmata e datata con la semplicissima scritta “Lotus 1531”. Fu commissionata al Lotto dal legato apostolico Nicolò Bonafede, probabilmente in occasione della pace con la famiglia degli gli Orsini nel 1531 (fonte: Zapperi, “Dizionario biografico degli italiani”, XI, 1969).

 Il Cicconi (1923) ipotizzava che l’opera fosse stata realizzata a Venezia e il ritratto del donatore – visibile a sinistra in basso – aggiunto soltanto in un secondo tempo, in loco.

Nella descrizione dello straordinario episodio, che secondo la Santi è probabilmente l’espressione più alta dell’artista, riaffiora quell’intenso ed angoscioso espressionismo narrativo, assai vicino alla pittura di Gaudenzio Ferrari (1475/1480 – 1546), già presente negli affreschi dell’oratorio Suardi, e qui presentatoci – forse spinto dal Pordenone (Giovanni Antonio de’ Sacchis, 1484 – 1539 ) – con turbamento assai più enfatizzato e con articolazione più complessa in un luminismo, a dir poco, esasperato.

A proposito dell’opera in esame, il Banti nel 1953 scriveva che l’artista era intento “a cercar con affanno i motivi umani di fedeltà al dogma cattolico”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *