"La Crocifissione"   del Tintoretto

Il Tintoretto: Dipinti per la sala dell’albergo di San Rocco – La Crocifissione

Il Tintoretto: Dipinti per la sala dell'albergo di San Rocco - La Crocifissione
Dipinti per la sala dell’albergo di San Rocco – La Crocifissione, cm. 536 x 1224, Scuola di San Rocco Venezia (foto da Wikimedia Commons).

Ritorna al secondo elenco opere del Tintoretto

       Sull’opera: “La Crocifissione” è un dipinto autografo di Jacopo Robusti detto il Tintoretto, appartenente alla serie dei dipinti per la sala dell’albergo di San rocco, realizzato con tecnica ad olio su tela nel 1566 – 1567, misura 536 x 1224 cm. ed è custodito nella Scuola di San Rocco Venezia..

“Questo squarcio giallo del cielo sopra il Golgota il Tintoretto non l’ha scelto per significare l’angoscia, né tanto meno per provocarla: esso è angoscia e, a un tempo, cielo giallo” (J.-P. Sartre 1948)

Il dipinto riporta nella zona in basso a sinistra la sritta: “MDLXV TEMPORE MAGNIFICI DOMINI HIERONYMl ROTAE ET COLLEGARUM IACOBUS TINCTORECTUS FACEBAT”. L’insieme della grande composizione corre lungo l’intera parete davanti all’ingresso.

Il Ruskin (in “The stones of Venice”, 1863) dichiara l’opera al di sopra di ogni elogio o commento, mentre il Coletti (in “Tintoretto”, 1940) la considera “materialmente e spiritualmente immensa”. Lo stesso Coletti, nello stesso “Tintoretto” del 1940, fa un’analisi approfondita riguardo la struttura compositiva e la vasta dilatazione spaziale osservando quanto segue: “la creazione dello spazio si giova non solo dei mezzi della prospettiva lineare ma anche di quella sovrapposizione antagonistica di due composizioni, che altra volta già abbiamo notato: una ambientale, secondo la ordinaria prospettiva, convergente all’orizzonte, ed un’altra figurale. convergente all’osservatore; si vedano qui le direttrici imperiose di quelle fasce di luce che, incentrate alla base della Croce, divergono a ventaglio con un senso di vera lacerazione dello spazio. E si veda come il rotare del piano determinato da queste direttrici a raggio, perno la Croce, sì intersechi con la rotazione di un altro piano, imperniato nella testa del Cristo, piano dei quale la Croce stessa è direttrice assieme alle braccia dei Cristo e all’altra croce che si sta rizzando”.

Particolari:

27 Tintoretto - dipinti per la sala dell'albergo di San Rocco
Dipinti per la sala dell’albergo di San Rocco, Particolare della crocifissione: uomo che aiuta a tirare in alto la croce, cm. 220 x 182.
28 Tintoretto - dipinti per la sala dell'albergo di San Rocco

Dipinti per la sala dell’albergo di San Rocco – Particolare della crocifissione: uomo che scava con la pala, cm. 220 x 182.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *