"La morte della Madonna" del Mantegna

Mantegna

Mantegna: La morte della Madonna
La morte della Madonna, cm 54 x 42, Prado, Madrid.  Particolare

Al secondo elenco opere del Mantegna

        Sull’opera: “La morte della Madonna” è un dipinto autografo del Mantegna, realizzato con tecnica a tempera su tavola nel 1461 , misura 54 x 42 cm. ed è custodito nel Museo del Prado a Madrid.

Si ipotizza il taglio di una fascia superiore della tavola,  probabilmente per togliere la parte dove il colore era irrimediabilmente perduto. Si pensa non sia un caso che le dimensioni attuali coincidessero con quelle della Sacra conversazione di Boston, che negli anni 1586-88 si trovava a Ferrara dove fu ripulita da B. Filippi, lo stesso artista che probabilmente eseguì il misurato taglio. A proposito di quest’ultimo, il Longhi (“Pan”, 1934) identifica la parte tagliata con il “Cristo con l’animula della Madonna” della collezione Baldi di Ferrara.

Così viene presentata l’opera nel catalogo della vendita dei possedimenti di Carlo I d’Inghilterra morto nel gennaio del 1649: “La morte della Vergine, acquerelli, Mantignia”. Più tardi appartenne alla famiglia reale di Spagna dalla quale pervenne al Museo del Prado.

Sotto viene raffigurata, in bianco e nero, la parte contenente il Cristo, ipotizzata dal Longhi come appartenente alla tavola in esame.

fascia ritagliata dall'opera in esame
fascia ritagliata dall’opera in esame



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *