"Esequie di san Gerolamo" di Filippo Lippi

Filippo Lippi

Filippo Lippi: Esequie di san Gerolamo
Esequie di san Gerolamo, anni 1452-1460, cm. 268 x 165, tempera su tavola, Museo dell’Opera del Duomo, Prato.

Vai al primo elenco opere di Filippo Lippi

Sull’opera: “Esequie di san Gerolamo” è un dipinto di Filippo Lippi realizzato con tecnica a tempera su tavola intorno al 1452-60, misura 268 x 165 cm. ed è custodito nel Museo dell’Opera del Duomo, Prato. 

 La pregiata pala ebbe come commissionario Geminiano Inghirami, il Preposto di Prato, un uomo dalla personalità dinamica e sempre in ottimi rapporti con i grandi nomi degli ambienti artistici fiorentini. Esso portò a Prato diversi personaggi di quel mondo, tra cui Donatello, Michelozzo e lo stesso Filippo Lippi, per la decorazione della cappella Maggiore del Duomo e per i lavori al pulpito.

La cronologia della tavola non è mai stata riferita all’anno 1440 – certamente apocrifo –  che è riportato sulla stesura pittorica, per l’incongruenza stilistica con le opere del Lippi realizzate nello stesso periodo. Attualmente la tendenza degli studiosi è quella di inserirla tra il 1450, l’arrivo dell’artista Prato, ed il 1460, anno della morte di Inghirami.

La pala, che non ha mai lasciato la cattedrale di Prato, pervenne nel Museo dell’Opera nel corso del Novecento.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *