Giuditta e Oloferne Volta della Cappella Sistina, Vaticano

Michelangelo Buonarroti

Michelangelo - Volta della Cappella Sistina, Giuditta e Oloferne
Volta della Cappella Sistina, Particolare di Giuditta e Oloferne, anno 1509, 570 x 970 cm. Vaticano.

serie opere n° 1

GIUDITTA E OLOFERNE

In questa composizione viene raffigurata la famosa scena biblica (Giuditta, XIII) della decapitazione di Oloferne eseguita dalla vedova di Betulla. Nell’esecutrice si scorse – per un lungo periodo – l’incarnazione della libertà (con intenti anche polemici, da parte di Michelangelo, addirittura verso l’attuale papa che era anche il committente), della Chiesa trionfante, della giustizia divina, ed altro ancora.

 Nella testa mozzata di Oloferne, portata da una delle donne, molti esegeti vi hanno identificato il volto di Michelangelo. Sembrerebbe che questo pennacchio fosse il primo ad essere stato affrescato. Una brutta crepa, al centro della composizione, fu in precedenza malamente stuccata con cera.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *