Particolare del ritratto di donna con ermellino

Leonardo da Vinci

Leonardo - ritratto di donna con ermellino
Particolare del Ritratto di donna con ermellino, Cracovia, Czartryski Muzeum.

Ritratto di donna con ermellino: particolare della bestiola tenuta in Braccio dalla Donna.

Potrebbe trattarsi di un ermellino, di una faina o di un furetto. Ogni tanto prende forza una di queste tre ipotesi, ma si alternano nel corso dei tempi. Si dice che l’ermellino sia il simbolo della castità e quindi probabile identificarlo nell’opera, viceversa c’é chi lo vede un po’ troppo robusto e chi invece lo vede animale troppo calmo per avere tale classificazione.

Potrebbe trattarsi una faina, ma il colore non corrisponde a quello tipico, e l’artista non l’avrebbe scelta dal momento che rappresenta la lussuria. Rimane il furetto che risulta molto bene ammaestrabile, quasi come un gatto … ma  …. con certezza lo sapevano soltanto i protagonisti, pittore, modella e coloro che avevano rapporti con essi.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *