"Diana e Atteone" di Tiziano

Tiziano: Diana e Atteone

Tiziano: Diana e Atteone
Diana e Atteone, cm. 207, National Gallery of Scotland, Edimburgo.

Al primo elenco opere di Tiziano

Sull’opera: “Diana e Atteone” è un dipinto autografo di Tiziano Vecellio, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1556-59, misura 190,3 x 207 cm. ed è custodito nella National Gallery of Scotland di Edimburgo.

Sul dipinto è riportata la scritta autografa “TITIANVS F.”. Insieme al dipinto gemello, “Diana e Callisto”, fu iniziato nel 1556, portato a termine nel 1559 e spedito a Filippo II intorno alla fine dell’estate dello stesso anno.

Agli inizi del XVIII secolo le due “poesie” passarono – come dono – da Filippo V al duca di Grammont il quale le  fece trasferire nella galleria del duca d’Orléans in Francia. Più tardi furono portate in Inghilterra, dove – nel 1933 – subirono un accurato restauro (fonti: R. Fry e K. North, “BM” 1933).

Nel Museo Nazionale del Prado vengono custodite due copie di formato inferiore (96 X 107 cm.), per un certo periodo assegnate al Tiziano (fonte: il Madrazo che elenca le varie edizioni del Catalogo dello stesso Museo), ma ritenute ascritte al Mazo dal Cavalcaselle.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *