"Diana e Callisto" di Tiziano

Tiziano: Diana e Callisto

Tiziano: Diana e Callisto
Diana e Callisto, cm. 187 x 205, National Gallery of Scotland, Edimburgo.

Al primo elenco opere di Tiziano

Sull’opera: “Diana e Callisto” è un quadro autografo di Tiziano, eseguito con tecnica a olio su tela nel periodo 1556-59, misura 187 x 205 cm. ed è conservato nella National Gallery di Scotland ad Edimburgo.

Sulla tela è riportata la firma “TITIANVS F.”. Insieme al dipinto gemello, “Diana e Atteone”, fu incominciato nel 1556, terminato nel 1559 ed inviato a Filippo II verso la fine dell’estate dello stesso anno.

Agli inizi del XVIII secolo le due opere (le “poesie”) furono donate al duca di Grammont da Filippo II. Il nuovo proprietario le  fece trasferire in Francia nella galleria del duca d’Orléans. Più tardi furono inviate in Gran Bretagna, dove – nel 1933 – furono sottoposte ad un accurato restauro (fonti: R. Fry e K. North, “BM” 1933).

Nel Museo del Prado sono conservate due copie di più piccolo formato (96 X 107 cm.), per un certo periodo attribuite al Vecellio (fonte: il Madrazo che ricorda le varie edizioni del Catalogo del Prado), ma ritenute dal Cavalcaselle autografe del Mazo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *