Messa di Bolsena di Raffaello

Raffaello: Messa di Bolsena, particolare della stanza di Eliodoro

La Messa di Bolsena della stanza di Eliodoro, Vaticano
Raffaello Sanzio: Messa di Bolsena della stanza di Eliodoro, Vaticano.

Sull’opera: “Messa di Bolsena della stanza di Eliodoro è un dipinto di Raffaello realizzato con tecnica ad ad affresco tra il 1511 ed il 1514,  misura alla base 295 cm. ed è rappresentato nella stanza di Eliodoro in Vaticano.

Raffaello - la Messa di Bolsena della stanza di Eliodoro
Particolare (la Messa di Bolsena) della stanza di Eliodoro, Vaticano.

Nella “Messa di Bolsena” Raffaello raffigura un episodio avvenuto a Bolsena nel 1263, dove, nel corso di una messa un prete boemo, durante la consacrazione, stillò il sangue di Cristo dall’ostia macchiando il corporale e ottenendo conferma sulla verità della transustanziazione di cui fortemente dubitava, cioè della trasformazione del pane e del vino in quella del corpo e del sangue nell’Eucarestia.

In seguito al miracolo nacque la festa del Corpus Domini e quindi l’edificazione del Duomo di Orvieto, dove fu trasferito il corporale.

Giulio II, (papa dal 1503 al 1513) assiste inginocchiato al miracolo, insieme ai cardinali Raffaello Riario e Leonardo Grosso della Rovere, Tommaso Riario e Agostino Spinola, suoi parenti, svizzeri sediari.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.