Messa di Bolsena di Raffaello

Raffaello ed il particolare della stanza di Eliodoro

La Messa di Bolsena della stanza di Eliodoro, Vaticano
Messa di Bolsena della stanza di Eliodoro, Vaticano.

Sull’opera: “Messa di Bolsena della stanza di Eliodoro è un dipinto di Raffaello realizzato con tecnica ad ad affresco tra il 1511 ed il 1514,  misura alla base 295 cm. ed è rappresentato nella stanza di Eliodoro in Vaticano.

Raffaello - la Messa di Bolsena della stanza di Eliodoro
Particolare (la Messa di Bolsena) della stanza di Eliodoro, Vaticano.

Nella “Messa di Bolsena” Raffaello raffigura un episodio avvenuto a Bolsena nel 1263, dove, nel corso di una messa un prete boemo, durante la consacrazione, stillò il sangue di Cristo dall’ostia macchiando il corporale e ottenendo conferma sulla verità della transustanziazione di cui fortemente dubitava, cioè della trasformazione del pane e del vino in quella del corpo e del sangue nell’Eucarestia. In seguito al miracolo nacque la festa del Corpus Domini e quindi l’edificazione del Duomo di Orvieto, dove fu trasferito il corporale. Giulio II, (papa dal 1503 al 1513) assiste inginocchiato al miracolo, insieme ai cardinali Raffaello Riario e Leonardo Grosso della Rovere, Tommaso Riario e Agostino Spinola, suoi parenti, svizzeri sediari.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *