"L’Annunciazione" del Tintoretto

Il Tintoretto: Dipinti per la sala inferiore di San Rocco, l’Annunciazione

Il Tintoretto: Dipinti per la sala inferiore di San Rocco, l'Annunciazione
Dipinti per la sala inferiore di San Rocco, L’Annunciazione, cm. 422 x 545, Scuola di San Rocco a Venezia.

Ritorna al primo elenco opere del Tintoretto

Sull’opera: “L’Annunciazione” è un dipinto autografo di Jacopo Robusti detto il Tintoretto, appartenente al ciclo dei “Dipinti per la sala inferiore di San Rocco”, realizzato con tecnica ad olio su tela nel 1583-87, misura 422 x 545 cm. ed è custodito nella Scuola di San Rocco a Venezia. 

L’episodio  viene raffigurato dal Tintoretto in un semplice ambiente di periferia, nel quale si respira un’atmosfera contadinesca. L’artista enfatizza alcuni particolari in primo piano, quali il muro in quasi completo abbandono, le tavole appoggiate disordinatamente in ogni parte, la sedia con l’impagliatura danneggiata su un pavimento a piastrelle, gli attrezzi da falegname sparsi un po’ dappertutto. La repentina apparizione dell’arcangelo, della colomba e degli angioletti, accompagnati da una lunga scia luminosa, pare sconvolga emotivamente la Vergine la quale posa il libro che teneva fra le mani, mentre sembra non recare alcun disturbo a San Giuseppe che sta lavorando all’aperto.  Gli effetti di luce de ombra sono alquanto complessi ed efficaci allo stesso tempo, e la dilatazione spaziale dell’ambiente chiuso sembra superare quella paesaggistica. Tutto questo contribuisce a lanciare, in termini di visione, un messaggio profondamente emozionale.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *