"La resurrezione di Drusiana" di Giotto

Giotto

Giotto - La resurrezuine di Drusiana assieme
“La resurrezione di Drusiana”, cm. 280 x 450, Cappella Peruzzi in Santa Croce.    Foto da Wikimedia Commons.

Ritorna al primo elenco opere di Giotto

Ritorna al secondo elenco opere di Giotto

Sull’opera: “La resurrezione di Drusiana” è un dipinto di Giotto realizzato, con l’aiuto di altri pittori, impiegando la tecnica a tempera su muro, nel 1320, misura 280 x 450 cm. ed è custodito nella cappella Peruzzi della chiesa di Santa Croce a Firenze.

San Giovanni Evangelista, ritornando da Efeso (Asia Minore), s’imbatte nel corteo funebre di Drusiana, morta precocemente e con l’ansia di volerlo rivedere; il Santo, preso da una forte commozione decide di compiere il miracolo resuscitandola.

L’opera abbondava di vecchie ridipinture che accentuavano la modellazione delle figure; nel corso di un restauro,  eseguito nel secolo scorso, tali stesure furono delicatamente rimosse e finalmente si riportò alla luce l’originale pittura del dipinto.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *