"L’Immacolata Concezione" del Tiepolo

Il Tiepolo: L’Immacolata Concezione

Il Tiepolo: L'Immacolata Concezione
L’Immacolata Concezione, cm. 279 x 152, Prado, Madrid.

Ritorna al primo elenco opere del Tiepolo

Sull’opera: “L’Immacolata Concezione” è un dipinto realizzato – con collaboratori a tecnica ad olio su tela – nel 1767-69 da Gianbattista Tiepolo, misura 279 x 152 cm. ed è custodito nel Museo del Prado a Madrid. L’opera appartiene da una serie di dipinti, detta “Le sette pale per Aranjuez”. 

 L’opera in esame è firmata con la scritta “Dn. Juan Batta Tiepolo inv: ef pinx”`. Tutti gli studiosi di Storia dell’arte sono concordi nel definire la composizione in esame come l’espressione più alta del Tiepolo sul tema “Immacolata”, la cui prima rappresentazione (anni 1734-36, olio su tela dalle dimensioni di 378 x 187 cm.) è attualmente custodita nel Museo Civico di Vicenza.

 Il severo schema della Vergine – prettamente piazzettistico – in questa composizione è completamente assente e sostituito dalla radiosa eleganza che si evidenzia anche nelle figure degli affreschi madrileni: al vigoroso colpo di luce, contrastante con un ombra ancor più enfatizzata, al punto di sfiorare la spettacolarità barocca, si sostituisce una un’atmosfera rarefatta, dove la figura principale, quasi sospesa nel cielo, sembra innalzarsi delicatamente, sorretta dal leggero manto rigonfio dal vento.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *