Ritratto di donna di Leonardo

Leonardo

Leonardo: Ritratto di donna
Ritratto di donna, 1490,  51 x 34 cm, Pinacoteca Ambrosiana Milano.

Sull’opera: “Ritratto di donna La danna dalla reticella di perle; Beatrice d’Este?” è un dipinto di Leonardo realizzato con tecnica a olio su tavola nel 1490, misura 51 x 34 cm. ed è custodito nella Pinacoteca Ambrosiana di Milano.

Per analogie (origine del supporto ligneo pittorico, dimensioni, cromatismo) con il Ritratto di musicista, raffigurato nella pagina precedente, questa effige fu legata per moltissimo tempo al Maestro musicista Gaffuro, diventato duca di Milano. Più tardi invece, nel tardo Ottocento, fu messa in relazione a Ludovico il Moro.

Ad originare la prima tesi fu l’illustrazione del dipinto nel Musaeum e quindi la catalogazione come donazione di Federico Borromeo (1618) del ritratto di una “duchessa di Milano dal mezzo in su di mano di Leonardo”. Il fatto che l’effige fosse di una duchessa milanese non fu mai messo in dubbio, tanto che fu titolato Ritratto di Beatrice d’Este, ma nell’Ottocento alcuni documenti provarono che il presunto duca sarebbe stato un musicista non presente nella donazione, e probabilmente proveniente dall’ambiente romano. Da questo periodo cadde la tesi che legava le due tavole.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *