Leonardo Bazzaro

(Milano 13-12-1853  / 2-11-1937)

Pagine correlate: Pittori lombardi A – F – Pittori Lombardi G – Z

Leonardo Bazzaro

Bazzaro  Leonardo: (Milano 13-12-1853  / 2-11-1937).  Delicato paesaggista, dipinse numerosi quadri fra i quali si distinguono: Lago Maggiore, Ave Maria, A Chioggia, I nostri amici (conservati a Milano nella Galleria d’Arte Moderna). Fratello dello scultore Ernesto, di sei anni più giovane e morti entrambi nello stesso anno, anche quest’ultimo ci ha lasciato moltissime sculture d’arte moderna modellate con vivacità raffinata ed impressionistica.

Come il Barbaglia, anche Leonardo Bazzaro  frequenta l’Accademia di Brera e, seguendo i corsi del Bertini, data la sua eccezionale bravura, viene ben presto  soprannominato dagli altri giovani accademisti “il piccolo Velasquez”.     Le sue prime opere, raffiguranti sontuosi saloni di palazzi principeschi e di antichi castelli, furono molto apprezzate da un mercante d’arte francese, certo Goupil, che impegnò per buona parte l’opera del giovane Bazzaro. Ma l’attrazione maggiore dell’artista fu quella per le montagne prealpine lombarde ed i contorni della riviera di Chioggia, per amore delle quali, riuscì a rompere il contratto che lo legava al facoltoso mercante francese. Rivelatosi grande paesaggista, anche se insidiato da una troppo vasta committenza che finì quasi per nuocergli, ostacolandolo anche nella carriera artistica, ebbe comunque numerosi riconoscimenti e successo in moltissime mostre sia in Italia che in Francia. Meritatissime, una medaglia d’oro in Germania a Monaco di Baviera nel 1906, ed un’altra negli Stati Uniti, a San Francisco nel 1915.

Un’opera del Bazzarro:

47 Leonardo Bazzaro - Ave Maria
Ave Maria, anno 1890, cm. 98 x 157, Galleria d’Arte Moderna, Milano

Bibliografia:

  • “In memoria di Leonardo Bazzaro”, G. Nicodemi, Milano 1938

  • “Leonardo Bazzaro, Edizione dei Soncini”, Soncino, S. Rebora, 1997

  • Catalogo online Artgate della Fondazione Cariplo, 2010, a cura di Laura Casone: “Leonardo Bazzaro”.

  •  “Leonardo Bazzaro”,  Catalogo generale delle opere a cura di F. L. Maspes ed E. Savoia, Antiga Edizioni, Crocetta del Montello (TV), 2011.

  • E. Chiodini, Leonardo Bazzaro. Una vita per la pittura, in F.L. Maspes, E. Savoia, Leonardo Bazzaro. Catalogo generale delle opere, Antiga Edizioni, Crocetta del Montello (TV), 2011, pp. 11-45.

  • “Leonardo Bazzaro. Un protagonista dell’Ottocento lombardo” di S. Bosi in “Leonardo Bazzaro e i grandi maestri del Naturalismo lombardo” (catalogo della mostra, a cura di E. Savoia), Bottegantica, Milano, 2011, da pagina 5 a pagina 7.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *