Eredità di Sandro Botticelli

Articoli correlati all’artista: Biografia e stile di Botticelli Le opere – L’elenco delle opere – Il periodo artistico – La critica – L’artista dalle Vite di Giorgio Vasari (pdf) – Bibliografia.

Continua dalla pagina precedente: Rientro di Botticelli a Firenze e le Storie di Nastagio degli Onesti

Autoritratto di Filippino Lippi
Autoritratto di Filippino Lippi

Dalla bottega di Sandro Botticelli, ove sono passati molti allievi, esce un solo maestro degno di questo nome: Filippino Lippi, che continuerà sviluppando in modo del tutto personale – e non può essere diversamente – il linguaggio pittorico del Botticelli; infatti, a prescindere da questo episodio, abbastanza singolo, l’arte di Sandro è troppo personalizzata per poter essere continuata integramente da altri artisti, anche se a lui molto vicini.

Le composizioni a soggetto mitologico, abbastanza importanti per gli studiosi di storia dell’arte, nel corso di tutto il periodo rinascimentale avranno invece uno stile più vicino alla pittura di Michelangelo e Raffaello.

Botticelli: cappella Sistina
Botticelli: cappella Sistina – Punizione dei Ribelli

Trascurando le lodi di Giorgio Vasari –tuttavia poche, a causa del sospetto di contatti di Botticelli con il partito di Savonarola – che lo stesso storico d’arte, allora alle dipendenze de’ Medici, non poteva perdonare, non si conoscono giudizi di studiosi di rilievo sull’artista in esame; infatti fino al tardo Settecento, il pittore è noto soltanto per i riquadri realizzati nella Cappella Sistina.

Tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento, in concomitanza del periodo romantico e decadente l’artista diventerà un mito.

I Preraffaelliti studieranno il Botticelli per giocare sulla sua caratteristica linearità, con figure dal volto trasognato ed estatico che esprimono quella femminilità, cupa e passionale, mai riscontrata nello spirito umanistico. Questa analisi, alquanto fuorviante, incide molto – e per un lunghissimo periodo – sulla comprensione di tutta l’opera botticelliana.

Letture iconografiche ed analisi sullo stile dell’artista, che si integrano nei lavori della sua maturità, possono darci un quadro più completo e fedele di Botticelli. Le analisi tecniche che sono state realizzate in occasione dei restauri delle sue opere evidenziano anche una notevole perizia tecnica.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *