La Famiglia Soler di Pablo Picasso

Pablo Picasso

La famiglia Soler, 1903
La famiglia Soler, 1903, olio su tela 150 x 200, Musèe d’Art Moderne ed d’Art Contemporain, Liegi. La foto è a bassa risoluzione e, quindi, inserita a solo scopo didattico.

La famiglia Soler” è un dipinto autografo di Pablo Picasso realizzato nel 1903 con tecnica a olio su tela, misura 150 x 200 cm. ed è custodito nel Musèe d’Art Moderne e d’Art Contemporain a Liegi.

L’opera in esame fu commissionata da un sarto di Barcellona per la rappresentazione su tela del proprio gruppo famigliare: “La Famiglia Soler”. Il sarto aveva già ricevuto altri dipinti dall’artista in cambio di nuovi vestiti.

Nella composizione appare la famiglia Soler ed il loro cane, ripresi durante un pic-nic su un prato.  Sopra un telo che fa da tovaglia ci sono alcuni frutti, una bottiglia vuota, che si presume abbia contenuto il vino, e una lepre appena cacciata (visibile il fucile sulla destra).

La tonalità del fondo, di un blu monocromatico come un fondale di ribalta, non piacque al sarto, che convinse l’artista di permetterne la modifica al pittore Sebastiá Junyer Vidal, ambientandolo con un sfondo paesaggistico.

Nel 1913, quando la composizione venne acquistata da Daniel-Henri Kahnweiler, un noto mercante d’arte parigino, Picasso la ritoccò riportandola così all’originale tonalità del fondo.

Il dipinto pervenne più tardi al Wallraf-Richartz-Museum di Colonia ma ai tempi del nazismo fu considerato espressione di arte degenerata.

Infine fu comperato nel 1939 nella Galleria Fischer di Lucerna dall’attuale proprietario.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *