Alessandro Milesi

(1856-1945)

Alessandro Milesi nasce il 26 aprile del 1856 a Venezia e muore nella stesa città nel 1945. Inizia seriamente i suoi studi all’Accademia delle Belle Arti nello stesso periodo del pittore Napoleone Nani, col quale soggiornerà per due anni a Verona. L’amicizia nata con Napoleone Nani diventa sempre più intima tanto che molto spesso viene da lui aiutato, anche finanziariamente, quando si trova in difficoltà. Nei primi anni della sua carriera artistica il Milesi lavora a stretto contatto con il Favretto ed ambedue gli artisti si influenzano a vicenda nel modo di dipingere, tanto che le loro opere vengono spesso confuse.

I temi del Milesi  sono quasi sempre sul caratteristico svolgimento della vita popolare veneziana. Diventa famoso anche come ritrattista. Una sua retrospettiva sarà in seguito allestita nel 1959 nella Sala Napoleonica nella sua Venezia. Egli ha ampiamente manifestato le sue doti artistiche anche in altri generi di pittura e di disegno. Ha partecipato più volte alle Biennali di Venezia: grandissimo scalpore ha fatto la sua personale del 1912.

 

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *