Felice Schiavoni:1803 – 1881

(1803-1881)

Pagine correlate: Pittori veneti A – F – Pittori veneti G – Z

Cenni biografici

Felice schiavoni: La granduchessa Elena Paulowna, cm. 114 x 94 Museo d'Arte Moderna Ca' Pesaro Venezia. 
Felice Schiavoni: La granduchessa Elena Paulowna, cm. 114 x 94 Museo d’Arte Moderna Ca’ Pesaro Venezia.

Felice Schiavoni nasce a Trieste il 19 marzo 1803.

Suo padre, Natale Schiavoni,gli dà i primi insegnamenti di Pittura.

Nel 1814 riesce ad iscriversi all’Accademia di Brera a Milano, ove trova per  Maestro il Sabatelli.

Si trasferisce per qualche tempo con la famiglia in Austria dove frequenta l’Accademia di Vienna. Dopo l’esperienza dell’Accademia viennese si iscrive a quella veneziana.

Felice, così come il padre, è un artista molto conosciuto negli ambienti altolocati e realizza alcune opere anche per la corte dell’impero russo.

Lo Schiavoni studia continuamente le tecniche rinascimentali, con un particolare interesse per la pittura di tre grandi Maestri: Veronese, Tiziano e Raffaello. Oltre alle sue tematiche, realizza anche alcune copie di dipinti del Rinascimento Veneziano.

Morirà a Venezia il 30 gennaio del 1881.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *