Ettore Tito

(1859-1941)

Pagine correlate: Pittori veneti A – F – Pittori veneti G – Z

Ettore Tito nasce a Castellammare di Stabbia nel 1859. Ancora molto giovane,  si reca a Venezia per iscriversi all’Accademia delle Belle Arti ove studierà con diligenza per ben cinque anni, dal 1871 al 1876; nella stessa Accademia più tardi insegnerà Pittura. Esordisce all’Esposizione Nazionale di Venezia del 1887. Ettore Tito è uno fra i più noti e frequenti espositori della grande manifestazione Biennale, dove arriva a ben cinque mostre personali nell’arco di 23 anni e precisamente nel 1909, 1912, 1914, 1930, 1932; è valutato molto positivamente dalla critica contemporanea, ma in alcuni suoi lavori ha un po’ troppo enfatizzato sul gusto rendendo la tematica, vasta e magniloquente. Infine, è famoso anche come frescante, è da ricordare in particolare l’affresco alla chiesa degli Scalzi a Venezia, realizzato a tarda età. Morirà  ad 82 anni nel 1941.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *