Opere di Otto Dix

Opere di Otto Dix (Gera, 2 dicembre 1891 – Singen, 25 luglio 1969)

Alcuni dipinti di Otto dix

Le opere di Otto Dix sono state inserite al solo scopo didattico e risultano a bassissima risoluzione.

Notte in città
Notte in città, anno 1913, olio su carta incollata su cartone, 70 x 52 cm., Collezione privata, Roma.
Ragazza e morte
Ragazza e morte, anno 1919, olio su cartone, 68 x 48 cm., Collezione privata, Milano.
Testa d'uomo
Testa d’uomo, anno 1919, olio su tela, 60 x 50 cm., Galerie der Stadt Stuttgart, Stoccarda.
Autoritratto
Autoritratto
Autoritratto
Autoritratto
Paesaggio di devastazione bellica
Paesaggio di devastazione bellica,  1836
Il pasto nelle trincee
Il pasto nelle trincee, 1924/24
Trionfo della morte
Trionfo della morte,  1934, tecnica mista su legno, 180 x 178 c.
I sette peccati capitali
I sette peccati capitali,  1833, tecnica mista su legno, 179 x 120 cm.
Trittico della guerra
Trittico della guerra (come si presenta), 1929-32
Trittico della guerra - pannello sinistro
Il Trittico della guerra – pannello sinistro
Trittico della guerra - pannello alto centrale
Trittico della guerra – pannello alto centrale
Trittico della guerra - pannello basso centrale
Il Trittico della guerra – pannello basso centrale
Trittico della guerra - pannello destro
Trittico della guerra – pannello destro

Opere di George Grosz

Le opere di George Grosz (Berlino, 26 luglio 1893 – Berlino, 6 luglio 1959)

I dipinti

Le opere di George Grosz qui raffigurate sono state inserite al solo scopo didattico e risultano a bassissima risoluzione.

Il ricercato
Il ricercato
scena di strada
Scena di strada, anno 1916, inchiostro, 31 x 20 cm., Fondazione Antonio Mazzotta, Milano.
lo sfruttatore di ragazze
Lo sfruttatore di ragazze, anno 1918, Acquerello e inchiostro, 31,7 x 23,8 cm., Hessisches Landesmuseum, Darmstad.
Whisky
Whisky, anno 1918, Acquerello e inchiostro, 58,4 x 33,6, cm., Wilhelm-Hack-Museum, Ludwigshafen am Rhein.
Fine della strada
Fine della strada, anno 1913
L'eroe
L’eroe, anno 1914
Caféhaus
Caféhaus, anno 1915
L'aggressione
L’aggressione, anno 1915
Cafè
Cafè, anno 1915
La città
La città, anno 1916
Lovesick
Lovesick, anno 1916
L'esplosione
L’esplosione, anno 1917
A Oskar Paniza
A Oskar Paniza, anno 1917
Germania, favola d'inverno
Germania, favola d’inverno, anno 1917
Assassino sessuale
Assassino sessuale, anno 1918
Schiavista bianco
Schiavista bianco, anno 1918
Dallas
Dallas, 1953
Il naso
Il naso
Hitler all'inferno
Hitler all’inferno, anno 1944
Autoritratto con Akt
Autoritratto con Akt, 1937
Il sopravvissuto
Il sopravvissuto, anno 1944
Beauty thee will I praise
Beauty thee will I praise, anno 1919

Opere di Ludwig Meidner

Opere di Ludwig Meidner (Bernstadt, Slesia, 18 aprile 1884 – Darmstadt, 14 maggio 1966)

Le opere  di Ludwig Meidner qui raffigurate sono state inserite al solo scopo didattico.

Apocalyptic Landscape
Apokalyptische Landschaft, anno 1913, olio su tela, 67.3 x 80 cm, (retro of Landschaft), Formerly in the Marvin & Janet Fishman Collection, Milwaukee.
Brennende Stadt (Burning city)
Brennende Stadt (Burning city) (Città che brucia), anno 1912-13, olio su tela, 68.5 x 80.5cm., The Saint Louis Art Museum, bequest of Morton D. May. (recto della tela sotto raffigurata)
the burning city
Brennende Stadt (Burning city) (Città che brucia), anno 1912-13, olio su tela, 68.5 x 80.5cm., The Saint Louis Art Museum, bequest of Morton D. May. (retro della tela sopra raffigurata)
The corner hause (L'angolo della casa)
The corner hause (L’angolo della casa).
La fabbrica incendiata
La fabbrica incendiata, anno 1912, olio su tela, 46 x 50 cm. Tel Aviv, Museum of Art, Tel Aviv.
Strada in costruzione a Berlino-Wilmersodorf
Strada in costruzione a Berlino-Wilmersodorf, anno 1911, olio su tela, 67 x 80 cm., Stiftung Stadtmuseum Berlin, Berlino.
La chiesa del buon pastore in piazza Friedrich-Wilhelm a Friedenau
La chiesa del buon pastore in piazza Friedrich-Wilhelm a Friedenau, anno 1913, Stiftung Stadtmuseum Berlin, Berlino
Apokalyptische Vision
Apokalyptische Vision (Apocalyptic Vision) (Visione apocalittica), anno 1912, olio su tela, 72.5 x 88.5 cm,. Leicestershire Museums and Art Galleries, Leicester.
Apokalyptische Landschaft
Apokalyptische Landschaft (Apocalyptic Landscape)  (Paesaggio apocalittico), anno 1912, olio su tela, 94 x 109 cm., Collezione privata.
Apokalyptische Landschaft
Apokalyptische Landschaft
Apokalyptische Landschaft
Apokalyptische Landschaft (Apocalyptic Landscape) (Paesaggio apocalittico), anno 1913, olio su tela, 79 x 119 cm., Westfalisches Landesmuseum fur Kunst und Kulturgeschichte, Munster.

Opere di Lyonel Feininger

Opere di Lyonel Feininger (New York, 17 luglio 1871 – New York, 13 gennaio 1956)

Le opere di Lyonel Feininger qui raffigurate sono state inserite al solo scopo didattico e risultano a bassissima risoluzione.

Ponte II
Ponte II, anno 1914,15, olio su tela, 81,4 x 101 cm., Collezione privata, Courtesy Art Focus, Zurigo.
Ponte IV (Ponte a Weimar)
Ponte IV (Ponte a Weimar), anno 1918, olio su tela, 63 x 90 cm., Kirchner Museum Davos, Stiftung Baumgart Möller.
Tramonto nel villaggio
Tramonto nel villaggio, Acquerello ed inchiostro di china, 22,5 x 29,9, Collezione privata, Trento.
Umpferstedt II
Umpferstedt  II, anno 1916, inchiostro e carboncino, 30 x 24, Sprengel-Museum, Hannover.
Jesuiten III (Jesuits III)
Jesuiten III (Jesuits III), anno 1915, American Academy of Arts and Letters.
Benz VI
Benz VI, anno 1914, olio su tela, 100 x 125 cm.

Opere di Emil Nolde

Nolde, presso Burkhall, 7 agosto 1867 – Seebüll, 13 aprile 1956)

Amburgo, nave nel porto
Amburgo, nave nel porto, anno 1910, incisione, 43,4 x 52 cm., Kunsthalle Bremen, Kupferstichkabinett, Brema.

Pagine correlate: Cenni biografici sull’artista – Espressionismo – Pittori dell’Espressionismo – Esponenti autonomi dell’Espressionismo – Die Brücke e la grafica a stampa – Blaue Reiter – Fauvisti, Die Brücke e Astrattismo – Fine dell’Espressionismo – Impressionisti Post-Impressionisti Arte contemporanea

Alcuni dipinti di Emil Nolde

Le opere di Emil Nold qui raffigurate sono state inserite al solo scopo didattico e risultano a bassissima risoluzione.

Battello a vela e tre piccole navi a vapore
Battello a vela e tre piccole navi a vapore, anno 1910, incisione, 44,8 x 62,2 cm., Kunsthalle Bremen, Kupferstichkabinett, Brema.
Amburgo - porto interno
Amburgo – porto interno, anno 1910, 44,5 x 53,3 cm., Kunsthalle Bremen, Kupferstichkabinett, Brema.
Lago interno
Lago interno, anno 1910, tecnica a olio su tela, 69 x 89,5 cm., Kunsthalle zu Kiel, Kiel.
Quattro maschere
Quattro maschere, anno 1910, xilografia, 5,1 x 10,6 cm., Brücke-Museum, Berlino.
Testa femminile
Testa femminile, anno 1912, xilografia, 39,5 x 33 cm., Kunsthalle Bremen, Kupferstichkabinett, Brema.
Profeta
Profeta, anno 1912, xilografia, 29,8/32,1 x 22,1/22,3 cm., Staatliche Museen zu Berlin, Kupferstichkabinett, Berlino.
Cavalli sulla spiaggia
Cavalli sulla spiaggia, anno 1911, tecnica a olio su tela, 73 x 88 cm., Sammlung Deutsche Bank, Francoforte.
La disputa
La disputa, anno 1913, litografia a colori, 74 x 54,5 cm., Collezione privata, Amburgo.
Giovane coppia
Giovane coppia, anno 1903, litografia a colori, 62 x 50,5 cm., Collezione privata, Amburgo.
Giovane danese
Giovane danese, anno 1913, litografia a colori, 68 x 57 cm., Kunsthalle, Stigtung Henri un Eske Nannen und Schenkung Otto de Loo, Emden.
Danzatrice
Danzatrice, anno 1913, litografia a colori, 53,5 x 68,8 cm., Collezione privata.
Possidenti siberiani
Possidenti siberiani, anno 1918, incisione, 30 x 25 cm., Brücke-Museum, Berlino.
Le monete del tributo
Le monete del tributo, anno 1915, olio su tela, 117 x 87 cm., Kunsthalle zu Kiel, Kiel.
Vento caldo
Vento caldo, anno 1915, tecnica a olio su tela, 72,5 x 89 cm., Museum am Ostwall, Dortmund.

Opere di Max Pechstein

Opere di Max Pechstein (Zwickau, 31 dicembre 1881 – Berlino, 26 giugno 1955)

Pagine correlate: Biografia dell’artista – Espressionismo – Pittori dell’Espressionismo – Esponenti autonomi dell’Espressionismo – Die Brücke e la grafica a stampa – Blaue Reiter – Fauvisti, Die Brücke e Astrattismo – Fine dell’Espressionismo – Impressionisti Post-Impressionisti Arte contemporanea

I dipinti

Le opere di Max Pechstein qui raffigurate sono state inserite al solo scopo didattico e risultano a bassissima risoluzione.

La Senna, ponte chiatte
La Senna, ponte e chiatte, anno 1908, tecnica a olio su tela, 32,9 x 46 cm., Knsthaus Lempertz, Colonia

 

Doppio ritratto
Doppio ritratto, anno 1910, tecnica a olio su tela, 89,5 x 89,5 cm. Staatliche Museen zu Berlin, Neue Nationalgalerie, Berlino.
Scena nel bosco,
Scena nel bosco, anno 1909, tecnica a olio su tela, 68 x 79,5 cm., Collezione privata.
Donna nuda che riposa sotto una tenda rossa
Donna nuda che riposa sotto una tenda rossa, anno 1911, tecnica a olio su tela, 70 x 80 cm., Collezione privata, Milano.
Nudo disteso di schiena
Nudo disteso di schiena, anno 1911, tecnica a olio su tela, 100 x 100 cm., Leopold-Hoesch-Museum, Düren.
Alba (Paesaggio a Nidden)
Alba (Paesaggio a Nidden), anno 1911, tecnica a olio su tela, 50 x 56 cm., Courtesy Galerie Utermann, Dortmund
Mattino presto
Mattino presto, tecnica a olio su tela, 75 x 100 cm., Collezione privata.
Casa nuova
Casa nuova, anno 1919, tecnica a olio su tela, 100 x 80 cm., Brücke-Museum, Berlino.
Testa di pescatore VII
Testa di pescatore VII, anno 1911, tecnica xilografica, 29,2 x 24 cm., Brücke-Museum, Berlino.
Barche a vela
Barche a vela, anno 1912, tecnica xilografica, 21 x 22 cm., Brücke-Museum, Berlino.
Autoritratto di Max Pechstein
Autoritratto, anno 1917, tecnica di incisione, 17 x 14 cm.,  Brücke-Museum, Berlino.
Ragazza malata
Ragazza malata, anno 1918, tecnica xilografica e colori stesi a mano, 40 x 29,7 cm., Brücke-Museum, Berlino.

Opere di Karl Schmidt-Rottluff

Opere di Karl Schmidt-Rottluff (Rottluff, 1º dicembre 1884 – Berlino, 10 agosto 1976)

Pomeriggio luminoso
Pomeriggio luminoso, tecnica a olio su tela, anno 1906, 48,5 x 77,5, Brücke-Museum, Berlino, prestito da collezione privata.

Pagine correlate: Biografia dell’artista – EspressionismoPittori dell’Espressionismo – Esponenti autonomi  dell’Espressionismo – Die Brücke e la grafica a stampa – Blaue Reiter – Fauvisti, Die Brücke e Astrattismo – Fine dell’Espressionismo – Impressionisti  – Post-Impressionisti – Arte contemporanea

Alcuni dipinti dell’artista

Le opere di Karl Schmidt-Rottluff qui raffigurate sono state inserite al solo scopo didattico e risultano a bassissima risoluzione.

Inverno
Inverno, anno 1906, tecnica a olio su cartone, 71 x 53,5 cm., Brücke-Museum, Berlino, prestito da collezione privata.
Torre rossa nel parco (o Casa nel parco)
Torre rossa nel parco (o Casa nel parco), anno 1910, tecnica a olio su tela, 76 x 84 cm., Collezione privata.
Primavera precoce
Primavera precoce, anno 1911, tecnica a olio su tela, 76,3 x 84 cm.., Museum am Ostwall, Dortmund.
Ragazza allo specchio
Ragazza allo specchio, anno 1915, tecnica a olio su tela, 101 x 87 cm., Staatliche Nationalgalerie, Berlino.
Ragazza che si pettina
Ragazza che si pettina, anno 1919, tecnica a olio su tela, 90 x 76 cm., Brücke-Museum, Berlino.
Sofferente
Sofferente, anno 1920, scultura in legno, h. 20 cm., Brücke-Museum, Berlino.
Sera blu
Sera blu, anno 1920, tecnica a olio su tela, 75,5 x 89 cm., Brücke-Museum, Berlino.
Studio di donna
Studio di donna, anno 1909, Cartolina postale, 14 x 9 cm., Brücke-Museum, Berlino.
Due ragazze nude sedute
Due ragazze nude sedute, anno 1911, tecnica a gessetti colorati, 42,9 x 32,8 cm.,  Brücke-Museum, Berlino.
Da Rabenstein
Da Rabenstein, anno 1910, tecnica xilografica, 31,2 x 40,7 cm., Brücke-Museum, Berlino.
Navi nel porto
Navi nel porto, anno 1913, tecnica xilografica, 28,7 x 32,2 cm., Brücke-Museum, Berlino.
Uomo e donna
Uomo e donna, anno 1912, tecnica xilografica, 25,5 x 30,1 cm., Brücke-Museum, Berlino.
Donna con capelli sciolti
Donna con capelli sciolti, anno 1913, tecnica xilografica, 36 x 30 cm., Brücke-Museum, Berlino.
Tre donne al tavolo
Tre donne al tavolo, anno 1914, tecnica xilografica, 50 x 40 cm., Brücke-Museum, Berlino.
Cristo
Cristo, anno 1918, tecnica xilografica, 50,1 x 39,1 cm., Brücke-Museum, Berlino.
Paesaggio al sole
Paesaggio al sole, anno 1916, tecnica xilografica, 29,8 x 36,2 cm., Brücke-Museum, Berlino.

L’arte dolce

                                

L’Arte dolce: Agli inizi del Novecento va di moda anche l’Arte Dolce, cioè l’arte di confezionare pasta, biscotti e altri generi culinari.

Le torte vengono confezionate e curate fin nei minimi particolari.

Ce ne sono di ogni genere e la più famosa è la torta Sacher di Vienna.

Peccato che sono state tutte distrutte … per saziare la gola!


Poesia visiva

La poesia visiva si avvale di collage e di immagini slogan tratti dai giornali e riviste della cultura di massa, scelti non a caso, dove il commento verbale contraddice l’immagine rappresentata, risolvendosi in parodia.

Qui è rappresentata una riproduzione di un quadro poetico di Eugen Gomringer intitolato “schweigen”:

schweigen schweigen schweigen
schweigen schweigen schweigen
schweigen                    schweigen
schweigen schweigen schweigen
schweigen schweigen schweigen

Bibliografia:

“La piramide capovolta. Scritture visuali e d’avanguardia”, Luigi Ballerini, Marsilio, Padova, 1975.

“La pratica visuale del linguaggio: dalla poesia concreta alla nuova scrittura”, Maria Teresa Balboni, La nuova Foglio, Macerata, 1977.

“Parlare e scrivere”, Renato Barilli, Altro – La Nuova Foglio editrice, Macerata, 1977.

Catalogo della mostra (Rotonda della Besana, Milano, giugno-settembre 1979): “Testuale. Le parole e le immagini” a cura di Flavio Caroli e Luciano Caramel, Mazzotta, Milano, 1979.

“Viaggio al termine della parola. La ricerca intraverbale”, Renato Barilli, Milano, Feltrinelli, 1981.

“Il segno poetico. Materiali e riferimenti per una storia poetico-visuale e interdisciplinare”, Vincenzo Accame, Edizioni d’arte Zarathustra – Spirali, Milano, 1981.

Catalogo della mostra (Centre de la Vieille Charité, Marsiglia, 12 febbraio-23 maggio 1993), a cura di Bernard Blistène: “Poesure et peintrie”, Réunion des Musées Nationaux – Musées de Marseille, Parigi-Marsiglia, 1993.

“Quale segno. Arte scrittura comunicazione”, Vincenzo Accame, ANS, Milano, 1993.

Catalogo della mostra (Musée des Beaux-Arts, La Chauxde-Fonds – MART, Rovereto – Museion, Bolzano, luglio 1999-febbraio 2000) a cura di G. Zanchetti “Text-image”, Archivio di nuova Scrittura, Milano, 1999.

Poesia visuale e sonora, in Sentieri interrotti. Crisi della rappresentazione e ………., (cat. della mostra, Palazzo Bonaguro, Bassano del Grappa, giugno – agosto 2000), Charta, Milano, 2000.

“Verbovisuali. Ricerche di confine fra linguaggio verbale e arte visiva”, (Quaderni MART), M. Bandini, F. Poli, S. Bignami, G. Zanchetti, Skira, Milano 2003.

“Sarenco: le riviste , la lotta. Storia di un esploratore dell’avanguardia”, Patrizio Peterlini Nomadnomad, Verona, 2006.

“Riviste d’arte d’avanguardia. Gli anni Sessanta e Settanta in Italia”, G. Maffei P. Peterlini, Ed Sylvestre Bonnard, Milano, 2006.

“Parole sui muri. L’estate delle avanguardie a Fiumalbo”, Eugenio Gazzola, Ed. Diabasis, Reggio Emilia, 2003.

“Al miglio mugnaio. Adriano Spatola e i poeti del Mulino di Bazzano”, Eugenio Gazzola, Ed. Diabasis, Reggio Emilia, 2008.

“La Poesia Visiva lo dice prima lo dice meglio”, Lamberto Pignotti, Ed. Fondazione Berardelli, Brescia, 2010.

“Favole e altre storie”, Julien Blaine, Ed. Fondazione Berardelli, Brescia, 2007.

“Sono un poeta di montagna e me ne vanto”, Sarenco, Ed. Fondazione Berardelli, Brescia, 2008.

“L’apocalisse di Gutenberg”, Jean-François Bory, Ed Fondazione Berardelli, Brescia, 2008.

“Doc(k)s Mode d’emploi. Histoire, formes & sens des poésies expérimentales au XX siècle”, Philippe Castellin, “Ed. Al Dante/&, Romainville, 2002.

“L’impassbile naufrago. Le riviste sperimentali a Napoli negli anni ’60 e ’70”, Stelio M. Martini, Ed Guida, Napoli, 1986.

Catalogo mostra al palazzo della Ragione di Mantova: “Poesia Totale 19987-1997: dal Colpo di Dadi alla poesia visuale”, AA. VV., A. Parise Editore, Verona, 1997.

Catalogo mostra ex convento di San Domenico: “Poesia visiva e dintorni. L’ultima avanguardia” , AA. VV., Spoleto 1995), 1995


Forme uniche della continuità nello spazio di Umberto Boccioni

Forme uniche della continuità nello spazio di Umberto Boccioni

Umberto Boccioni: Forme uniche della continuità nello spazio
Umberto Boccioni: Forme uniche della continuità nello spazio  cm. in altezza 110,5
 Umberto Boccioni: forme uniche della continuità nello spazio prospettiva n° 2
Umberto Boccioni: forme uniche di continuità nello spazio prospettiva n° 2
 Umberto Boccioni: forme uniche della continuità nello spazio prospettiva n° 3
Umberto Boccioni: forme uniche della continuità nello spazio prospettiva n° 3

Alla pagina della prima serie di opere di Umberto Boccioni

Sull’opera: “Forme uniche di continuità nello spazio è una scultura in bronzo – autografo – di Umberto Boccioni realizzata nel 1913, misura 110,5 cm. di altezza ed è custodito nella collezione Mattioli di Milano (1970).