Pittore Albotto Francesco

Albotto Francesco (Venezia, intorno al 1721 – Venezia, 1757).

Biografia

Albotto Francesco: Veduta del campo e delle porte dell'Arsenale
Albotto Francesco: Sopra, un’opera dell’artista: Veduta del campo e delle porte dell’Arsenale, 1743-1746 (Fondazione Cariplo)
Nascita: Venezia, intorno al 1721.

Morte: Venezia, il 13 gennaio del 1757.

Formazione artistica: nello studio del pittore Michele Marieschi ma, a differenza di questi, Albotto è dotato di una creatività superiore. Infatti dalle sue opere si evidenzia una pennellata più briosa.

La sua pittura è costruita principalmente su modelli di altri pittori e di dipinti con evidenti spunti da stampe, in particolare quelle dell’album del Visentini “Urbis Venetiarum Prospectus celebriores”.

Albotto è  artisticamente attivo a Venezia.

Bibliografia:

R. Toledano, Michele Marieschi: l’opera completa, anno 1988, Milano.

Marieschi: tra Canaletto e Guardi, catalogo a cura di Dario Succi, anno 1989, Torino.

M. Manzelli, Michele Marieschi e il suo alter-ego Francesco Albotto, anno 1991, Venezia.

Domenico Sedini, Francesco Albotto, catalogo online Artgate (Fondazione Cariplo), anno 2010, CC-BY-SA.

Miklós Boskovits, Giorgio Fossaluzza, La collezione Cagnola. I dipinti, Nomos Edizioni, anno 1998, Busto Arsizio.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.