Pittore Angelo Barabino

(Tortona, 1º gennaio 1883 – Milano, 6 novembre 1950)

Barabino angelo: un paesaggio marino
Sopra, un paesaggio marino dell’artista: Foto a bassissima risoluzione, inserita esclusivamente a scopo didattico.

Note biografiche

Nascita: Tortona, 1883.

Morte: Milano, 1950.

Periodo di appartenenza: Divisionismo, Simbolismo, Corrente Sociale.

La sua pittura: di matrice divisionista e simbolista nei primi tempi, poi aderisce alla corrente sociale. Subisce fortemente le influenze di Pellizza da Volpedo.

Dove è artisticamente attivo: Tortona, zone della riviera ligure, Venezia, Caracas.

Alcune sue opere: Il sole del 1907, Pascolo alpestre (anno 1908), Rapina (anno 1907), Fiori selvatici (anno 1909),  L’annegato (anno 1909), La pietà (anno 1932).

La riproduzione dei contenuti e grafica in questo sito web, anche eseguita soltanto in parte, è vietata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.