Tachisme

Tachisme

La parola tachisme deriva da tache, macchia di colore, gettata sulla tela in modo casuale.

Una personalità della pittura tachisme è Georges Mathieu che esprime con immediatezza il proprio sentire, componendo un insieme di intrecci di curve senza significato, letteralmente lanciati sulla tela con un pennello, usato come una scimitarra.

Siamo alla fine degli anni 60 ed a Mathieu piace esprimersi direttamente in pubblico.

Un altro pittore tachisme è il tedesco Otto Wolfgang Schultze che si dedica alla pittura informale solo pochi anni prima della sua morte.

  • Eileen Agar, (nato 1899- m. 1991)
  • Dieter Borst, (né en 1950)
  • Jean Bazaine, (1904-2001)
  • Camille Bryen, (1907-1977)
  • Agenore Fabbri (1911-1998)
  • Jean Dubuffet, (1901-1985)
  • Jean Fautrier, (1898-1964)
  • Sam Francis, (1923-1994)
  • Lucio Fontana (1899-1968)
  • Georges Mathieu, (né en 1921)
  • Hans Hartung, (1904-1989)
  • Henri Michaux, (1899-1984)
  • Emila Medková, (1928-1985)
  • Emil Schumacher, (1912-1999)
  • Jackson Pollock, (1912–1956)
  • Wols (Alfred Otto Wolfgang Schulze), (1913-1951)
  • Pierre Soulages, (né en 1919)
  • Zao Wou Ki, (né en 1921)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.