Donna dal pappagallo di Delacroix

Eugène Delacroix: Donna dal pappagallo

Eugène Delacroix: Donna dal pappagallo
Eugène Delacroix: Donna dal pappagallo, cm. 24 x 32, Musée des Beaux-Arts Lione.

Sull’opera: “Odalisca sdraiata (Donna che accarezza un pappagallo – La donna dal pappagallo)” è un quadro autografo di Delacroix realizzato con tecnica ad olio su tela nel 1827, misura 24 x 32 cm. ed è custodito al Musée des Beaux-Arts di Lione.

Si sa con certezza che per quest’opera posò la modella M.Ile Laure.

La cronologia Robaut la ascrive al 1832, perché in quell’anno a Parigi fu allestita una rassegna al Musée Colbert nella quale compariva l’opera in esame. Altri studiosi di storia dell’arte, compresi i più recenti, la ascrivono agli anni 1827-1828. La data scritta sul dipinto dovrebbe però eliminare qualunque dubbio, anche perché già dal 9 – 10 marzo 1829 risultava inventariata nel catalogo di un’asta anonima parigina, nel corso della quale fu aggiudicata per un valore di 149 franchi; il titolo era: “Une jeune femme nue et éclairée de la manière la plus piquante joue avec un perroquet” [Sérullaz].

Mentre da un lato, l’opera in esame, richiama il cromatismo di Bonington, dall’altro prelude all’Olimpia di Manet che tanto farà scalpore.

Comunque opere come quella illustrata in questa pagina introducono nell’arte di Delacroix i temi della della sensualità, che di lì a poco finiranno per rivelarsi tematiche assai ricorrenti.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.