Amerigo Bartoli

Amerigo Bartoli (Terni, 1890 – Roma, 1971)

Cenni biografici

Nascita: Terni, 1890.

Morte: Roma, 1971.

Formazione artistica: inizia con la frequentazione di ambienti culturali nella sua città natale, poi, frequentando il celebre Caffè Aragno, ha la fortuna di conoscere Emilio Cecchi, Ardengo Soffici  e di Vincenzo Cardarelli.

Insegna per 20 anni all’Accademia di Belle Arti.

Dove è artisticamente attivo: Roma.

La riproduzione dei contenuti e grafica in questo sito web, anche eseguita soltanto in parte, è vietata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.