Ritratto di giovane seduto con tappeto di Rosso Fiorentino

Rosso Fiorentino: Ritratto di giovane seduto con tappeto

Rosso Fiorentino: Ritratto di giovane seduto con tappeto
Rosso Fiorentino: Ritratto di giovane seduto con tappeto, intorno al 1525-1527, olio su tavola, 120 x 86 cm., Museo di Capodimonte, Napoli.

Sull’opera: “Ritratto di giovane seduto con tappeto” è un dipinto di Rosso Fiorentino realizzato con tecnica a olio su tavola intorno al 1525-27, misura 120 x 86 cm. ed è custodito nel Museo di Capodimonte a Napoli. 

In precedenza la tavola in esame apparteneva a Fulvio Orsini. Probabilmente fu realizzata nel periodo in concomitanza o appena a ridosso del soggiorno dell’artista presso il Castello di Cerveteri, ospite per l’appunto degli Orsini.

L’opera viene citata, con assegnazione a Rosso fiorentino, negli elenchi di un inventario del 1600. Nel corso del Seicento fu attribuito, prima a Tiziano Vecellio, poi al Parmigianino (Parma, 1503 – Casalmaggiore, 1540) quando entrò a far parte delle collezioni Farnese a Parma.

Intermediario della committenza fu lo stesso Fulvio Orsini, allora bibliotecario di Casa Farnese.

Come è risaputo, la maggior parte delle opere presenti nelle collezioni farnesiane pervenne al museo partenopeo entro il 1739. Nel 1940 Roberto Longhi lo restituì al Rosso.

La riproduzione dei contenuti e grafica in questo sito web, anche eseguita soltanto in parte, è vietata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.