Storia dell’arte: dalla Preistoria al Romanico

 

Periodi nella storia dell’Arte: Dall’arte della preistoria all’arte Romanica

Arte del periodo avanti Cristo

Arte della preistoria, arte rupestre, vascolare e mobiliare

Cavallo, 15000-10000 a.C. nella caverna di Lascaux in Francia
Cavallo, 15000-10000 a.C. nella caverna di Lascaux in Francia

Arte della preistoria: Per arte della preistoria si intende l’espressione artistica di un lunghissimo periodo, della durata di circa un milione di anni, e terminato con la scoperta della scrittura ……

Arte rupestre: Molte sono le caratteristiche da prendere in considerazione nell’arte rupestre: le rappresentazioni delle figure umane

Arte vascolare: Le figure non erano legate a significati simbolici, ma avevano lo scopo di far spostare l’attenzione …….

Arte mobiliare: Dell’arte mobiliare si sa che nasce nel lontanissimo Paleolitico inferiore …….

Arte degli antichi regni

La valle dei re
La valle dei re

Arte degli antichi regni: Dagli inizi del terzo millennio a.C., le popolazioni, soprattutto quelle di coltivatori sparse nelle vicinanze dei fiumi Nilo,Tigri, Eufrate, intorno al Mar Caspio e …………

La Valle dei Re pag. 1: La scelta di questo posto per la sepoltura ebbe origine da più motivi. Tra i principali c’è la credenza religiosa … La Valle dei re pag. 2: Biban el-Harim o Biban el-Sultanat ovvero, in italiano, la “Valle delle Regine si trova alle spalle di Medinet-Habu , a su-ovest della Valle dei Re ….

Arte dell’antico Egitto: Dalle  mastabe arrivano ai nostri giorni le opere più belle, importanti e significative di tutto l’Antico Regno

Periodo aureo tebano: La città di Tebe diventa quindi la meravigliosa ed affascinante capitale del Nuovo Regno formatosi sulle ceneri del precedente

Arte delle civiltà orientali ed elleniche

Stendardo di Ur: faccia della guerra
Stendardo di Ur: faccia della guerra

Arte dei Sumeri: Le origini e la provenienza del popolo dei Sumeri sono ancora del tutto sconosciute. Sappiamo ….. continua …

La cultura di AkkadArte di Babilonia e AssurArte siriana e palestineseArte iranicaArte anatolica

Arte dell’antico oriente (indo)Cultura artistica cineseArte dell’antico EgeoEventi di rilievo dal 3000 a.C.

tomba del tuffatore
tomba del tuffatore

Civiltà elleniche e italiche

Arcaico, Liberazione e Stile Severo

Periodo FidiaStile Bello nelle città elleniche

150 anni di pittura classica greca: 480 – 330

Arte italica e dell’antica Roma

Pittore di Amico: Particolare dell’idria con la scena del suicidio di Canace (Museo Provinciale di Bari)
Pittore di Amico: Particolare dell’idria con la scena del suicidio di Canace (Museo Provinciale di Bari)

L’arte classica italica 1 – Arte classica Italica 2 –  Arte classica italica 3

Arte classica italica 4Arte classica italica 5Arte classica italica 6 – Arte cl. italica 7

Età classica e la scultura di PrassiteleBarocco EllenisticoL’entrata in gioco di RomaArte Italica (frammenti)

Arte EtruscaPittura di Roma

Rilievo con Augusto, i componenti la sua famiglia, littori e sacerdoti. Ara Pacis
Rilievo con Augusto, i componenti la sua famiglia, littori e sacerdoti. Ara Pacis

Roma, dai re alla RepubblicaEventi di rilievo dal 1000 a.C.

Roma imperiale 1 – Roma imperiale 2Arte di Roma: Claudi, Flavi, Traiano, Adriano, Aurelio

Arte di Roma: da Commodo a GordianoArte di Roma: da Gallieno a Costantino

Riassunto schematico eventi di rilievo di Roma Imperiale

Arte del periodo dopo Cristo

Arte cristiana, pittura del medioevo, pittura romanica

Galleria con Loculi (Cimitero di Panfilo, Roma)
Galleria con Loculi (Cimitero di Panfilo, Roma)

Arte Cristiana: frammenti – Catacombe

Pittura di Roma (fino al secolo VI)Pittura di Ravenna fino al secolo VI)

Pittura di Ravenna ed altre zone fino al secolo VI)L’Impero CristianoIl popolo cristiano nell’Impero

Il Cristianesimo nell’ImperoL’arte bizantina

L’arte bizantina in Italia – Pittura dell’alto Medioevo a Roma

Duomo di Modena
Duomo di Modena

Pittura alto Medioevo fuori RomaL’arte bizantina nell’area greca e slavaArte Carolingia

Arte Romanica 1 Pag. 2  Pag. 3  Pag. 4  Pag. 5  Pag. 6  Pag. 7 Pag. 8  Pag. 9  Pag. 10  Pag. 11  Pag. 12 

Frammentiarte, i frammenti di storia dell’arte – riassunti d’arte

I riassunti d’arte e tutto il materiale fotografico raccolto, sono presenti nelle pagine solo per motivi didattici


Arte vascolare

Pagine correlate: Arte rupestre – Arte mobiliare.

Arte Vascolare:

Vaso Guan in terracotta decorato con forme stilizzate di animali, Cultura Yangshao, Cina, Neolitico (V-IV) millennio, Henan, Miadigou
Vaso Guan in terracotta decorato con forme stilizzate di animali, Cultura Yangshao, Cina, Neolitico (V-IV) millennio, Henan, Miadigou

Il vaso ha sempre affascinato l’uomo, l’ha sempre ispirato alla sua decorazione, l’ha sempre spinto a cercare forme rappresentative diverse ….. ed ancora oggi continua a contribuire allo sviluppo di inedite forme, che rafforzano ulteriormente gli stimoli alla creatività …..

Quella che oggi chiamiamo Arte vascolare è l’arte appartenente al neolitico.

In Cina, con la cultura di Peiligang nel VII-VI millennio a.C. si fabbricarono a livello artistico i primi vasi di terracotta alquanto semplici, seguiti da altri con superfici intensamente decorate raffiguranti pesci e moltissimi altri animali.

Vaso Guan in terracotta decorato con forme stilizzate di animali, Cultura Yangshao, Cina, Neolitico (V-IV) millennio, Henan, Miadigou

Le figure non erano legate a significati simbolici, ma avevano lo scopo di far spostare l’attenzione sulle stesse decorazioni, ricche di contrasti coloristici e con sfondi un po’ meno vivaci.

Il vaso così configurato assumeva un significato spaziale, e i temi in essi raffigurati, pur essendo quegli stessi dell’arte parietale, prendevano valenze del tipo più svariato.

Il vicino Medio Oriente, risentendo fortemente dell’influsso cinese, incominciò nel VI millennio a. C., dapprima in ambito familiare, la sua produzione di ceramica a livello artistico, inizialmente elementare e di color bruno con bocca tonda, adornata con conchiglie applicate in concavo o in sporgenza, poi utilizzando temi geometrici e figurativi, ed in seguito con forme e linguaggi arricchiti dalla creatività.

Nel continente africano, la prima ceramica povera, mischiata in fase di fabbricazione con paglia e decorata con temi figurativi, apparve a Merimde e poi Fayyum in Egitto nel V millennio a.C. In Europa, le prime lavorazioni in ceramica con superficie liscia, furono elemento distintivo dei brachicefali alpini nelle zone della Svizzera, Italia settentrionale e Francia orientale. Quella con la decorazione a nastro si propagò estendendosi fino all’Alsazia e al Belgio.

La ceramica decorata, nata nel IV millennio a. C. si era intensamente diffusa e si trovava dovunque, dalla Cina all’Europa centrale e la cultura del bicchiere a forma di calice, guarnito di fasce stampate con pettini o rotelle, incominciava ad espandersi a macchia d’olio dalla Spagna per tutto il continente.

Nel Nuovo Mondo, il Neolitico iniziò nel IV millennio a.C. e la prima lavorazione della ceramica incominciò nelle culture più avanzate con esplosive conseguenze di diffusione.

Frammenti:

La ceramica nasce nel Neolitico.

In Sicilia e nelle regioni del bacino mediterraneo, nel IV millennio a.C., già esiste la ceramica con decorazione impressa, ma è probabilmente nata in Siria ed Asia Minore.

Nelle grotte dell”Uzo e del Kronio (Sciacca) in Sicilia abbiamo le testimonianze della ceramica più antiche.

Nei pressi di Centuripo (Enna) è stato trovato un frammento con volto umano modellato a rilievo.

La cultura denominata “Diana” appartiene all’alto Neolitico (il nome deriva da un villaggio trovato a Lipari nella contrada Diana.