"Madonna del Roseto" di Domenico Veneziano

Domenico Veneziano

Domenico Veneziano: Madonna del Roseto
Madonna del Roseto, tempera su tavola, 80,8 x 53,2 cm,  anno 1432-1437 circa, Museo nazionale d’arte rumeno, Bucarest.

Opera successiva

Sull’opera: “Madonna del Roseto” è un dipinto autografo di Domenico Veneziano realizzato con tecnica a tempera su tavola intorno al 1432-1437, misura 80,8 x 53,2 cm cm. ed è custodito nel Museo Nazionale d’Arte Rumeno a Bucarest. 

 Tradizionalmente la datazione della composizione viene attribuita al periodo 1432-37 nel quale sono compresi gli anni della prima maturità dell’artista a Firenze (rientro da Roma) e il momento della decorazione – purtroppo andata perduta – di una delle sale del palazzo Baglioni a Perugia.

Contro il fondo di un roseto a motivo tardogotico del nord Italia appare la Madonna, seduta su  una sedia di tipo “Savonarola” col Bambino scalciante tenuto sulle ginocchia, nell’atto di cogliere un fiore alla sua destra, suo tradizionale attributo. Il cromatismo floreale, rosa e bianco, evidenzia la prefigurazione del sangue della Passione di Gesù la verginità di Maria.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *