"L’algerina Almaisa seduta" di Amedeo Modigliani

Amedeo Modigliani

Amedeo Modigliani: L'algerina Almaisa seduta
L’algerina Almaisa seduta, cm. 92 x 54, Proprietà privata, Basilea.

Vai  al secondo elenco delle opere di Amedeo Modigliani

Sull’opera: “L’algerina Almaisa seduta” è un dipinto autografo di Amedeo Modigliani, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1916, misura 92 x 54 cm. ed è custodito a Basilea in una collezione privata.

L’identificazione dell’effigiata si ricava dalla scritta autografa dell’artista, “ALMAISA”, collocata in alto a destra. La nazionalità della modella risulta dal confronto con la “Testa di Almaisa”, una tela di 55 x 33 cm. (Wallraf-Richartz Museum di Colonia), dove la stessa donna è identificabile con certezza e viene, appunto, presentata come algerina.

 La firma dell’artista si trova in basso a destra. Modigliani realizzò diverse composizioni (nudi e ritratti) impiegando Almaisa  come modella.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *