"Cristo e i pellegrini verso Emmaus e L’Apparizione di Cristo alla Maddalena" di Duccio di Buoninsegna

Duccio di Buoninsegna

Duccio di Buoninsegna: Maestà - Cristo e i pellegrini verso Emmaus e L'Apparizione di Cristo alla Maddalena
Registro principale (verso) – Cristo e i pellegrini verso Emmaus e L’Apparizione di Cristo alla Maddalena, 102 x 57 cm., Museo dell’Opera del duomo, Siena.

Sull’opera: “Cristo e i pellegrini verso Emmaus e L’Apparizione di Cristo alla Maddalena (Noli me tangere)” è un dipinto autografo di Duccio di Buoninsegna appartenente al registro principale (verso) della Maestà del Duomo di Siena, realizzato con tecnica a tempera su tavola nel 1308-11, misura 102 x 57 cm. ed è custodito nel Museo dell’Opera del Duomo di Siena.

Sotto – NOLI ME TANGERE (L’apparizione di Cristo alla Maddalena): La presente composizione si svolge in un impianto compositivo a taglio obliquo. La rocciosa paesaggistica ha una eccezionale rispondenza armonica verso due figure, non solo coloristica ma soprattutto psicologica, come se la natura stessa partecipasse al dialogo dei personaggi.

Sopra – CRISTO E I PELLEGRINI VERSO EMMAUS: Questo, l’ultimo riquadro del ciclo, ha una grande forza evocativa: la città palestinese si presenta agli occhi dei pellegrini, imponente e splendente, ben stabile sulle rocce in uno sfondo dorato.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *