Pittore Francesco Benaglio

Pittore Francesco Benaglio (intorno al 1430 – Verona, probabilmente nel 1492)

Madonna con il Bambino
Sopra, un’opera dell’artista: Madonna con il Bambino, olio su tavola, 63×43 cm., Accademia di Belle Arti Tadini, Lovere

Biografia

Nascita: intorno al 1432; Morte: probabilmente nel 1492.

Un cenno biografico: Francesco Benaglio nasce a Verona ed è figlio di Pietro dalla Biava, un pittore bergamasco.

La cronaca si occupa di Benaglio anche a causa di una fatto alquanto curioso che gli fa scontare alcuni mesi di carcere (fonti dicono quattro): su suggerimento di persone altolocate affrescò nottetempo sulle mura del palazzo Sagramoso a Verona immagini oscene con le corna.

Periodo di appartenenza: Rinascimento.

La sua pittura: la sua pittura sente le influenze del Mantegna.

 Alcune sue opere: Gesù morto sostenuto dalla Madre, San Giovanni, alcuni ritratti virili sono custoditi a Castelvecchio nel Museo di arte medioevale e moderna; nella chiesa di San Bernardino è custodito il trittico presso l’altare maggiore raffigurante la Madonna e santi. Altri suoi lavori sono conservati a Bergamo, Venezia, Perugia ed a Filadelfia.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *