"Madonna col Bambino, Sant’Antonio abate e un devoto" di Hans Memling

Hans Memling

Hans Memling: Madonna col Bambino, Sant'Antonio abate e un devoto
Madonna col Bambino, Sant’Antonio abate e un devoto cm. 93 x 55, National Gallery of Canada, Ottawa.

Opera successiva

Sull’opera: “Madonna col Bambino, Sant’Antonio abate e un devoto” è un dipinto autografo di Hans Memling, realizzato con tecnica a olio su tavola, misura 93 x 55 cm. ed è custodito nella National Gallery of Canada ad Ottawa.

Sull’opera appare l’anno 1472 – ma la scritta è  apocrifa – riportato sulla parete di fondo, a destra della figura della Madonna.

Poco o nulla si sa del dipinto fino al 1872, quando comparve all’asta Gsell di Vienna. Qui fu acquistato dal principe di Liechtenstein (Vienna e Vaduz), che nel 1954 la vendette alla National Gallery of Canada di Ottawa (fonte: “Annual Report of the National Gallery of Canada” 1953-54).

Già pochi anni dopo la scoperta della pregiata “Madonna” il Kaemmerer (1899) la pubblicava attribuendola al Memling. Tale assegnazione venne universalmente accettata dalla critica moderna e mai più messa in dubbio.

Il Friedlander (“RfK” 1903, p. 83) metteva in risalto il fatto che anche il costume del devoto inginocchiato stesse ad indicare che la cronologia dell’opera avesse una datazione abbastanza arcaica. Quella riferita al 1472 – scritta sulla parete di fondo – è perciò da ritenere accettabile, anche se non fu scritta direttamente dall’artista. Molto probabilmente fu ricopiata dalla cornice originale, ormai andata perduta).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *