Le tre Grazie di Raffaello Sanzio

Raffaello Sanzio

Raffaello Sanzio: Le tre Grazie
“Le tre Grazie”, cm. 17 x 17, Museo Condé, Chantilly.

 Sull’opera: “Le tre Grazie” è un dipinto autografo di Raffaello Sanzio realizzato con tecnica ad olio su tavola nel 1504 (5) , misura 17 x 17 cm. ed è custodito nel Museo Condé, Chantilly.

L’opera appartenne alla collezione Borghese a Roma, ove è accennato da Manili in “Villa Borghese”. Molto probabilmente le “Tre Grazie” facevano parte di un dittico nel quale era inserito “Il sogno del cavaliere” (opera raffigurata nella pagina precedente). Da fonti documentate si sa che il dipinto, nel corso dell’Ottocento, fu trasferito in Inghilterra ove fece parte di diverse raccolte, quindi, nel 1885, passò nel Museo Condé a Chantilly (Francia), l’attuale sede. Per quanto riguarda la cronologia, il Gronau, che gli assegnò il triennio 1498 – 1500, trovò il pieno accordo con Gamba, Fischel e Pittaluga; il Venturi ipotizzava il 1501; l’Ortolani gli assegnava una data uguale o posteriore al 1505; Il Carli, 1505; il Longhi gli assegnò il biennio 1504-1505 ormai consolidato ed accettato dalla critica più recente.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *