Il Bal au Moulin de la Galette di Pierre-Auguste Renoir

Pierre-Auguste Renoir: Il Bal au Moulin de la Galette

Renoir - Il Bal au Moulin de la Galette
Il Bal au Moulin de la Galette, 1876 olio su tela cm 131 x 175, Museo d’Orsay Parigi.

Serie Opere n° 2   Disegni di Renoir

Sull’opera: “Bal au Moulin de la Galette” è un dipinto autografo di Renoir realizzato con tecnica ad olio su tela nel 1876l 1883 ed il 1884, misura 131 x 175 cm. ed è custodito al Museo d’Orsay Parigi.

Descrizione

Renoir coglieva i naturali eventi quotidiani con grande passione e maestria. In questo dipinto, capolavoro della pittura impressionista, l’artista riesce a centrare il bersaglio concentrandosi in un momento di vita parigina nella creazione di un ambiente felice e spensierato.

Qui Renoir rende assai vibrante, dinamico e vivace il movimento che anima le figure nelle conversazioni di gruppo e nella danza.

L’assenza di un impianto di disegno è quasi totale, per cui è il cromatismo che deve rendere il movimento attraverso giustapposizioni di variatissimi toni.

Si può ad esempio osservare come gli abiti delle singole coppie si contrastino gradevolmente: quelli delle dame spiccano in modo deciso su quelli maschili per le numerose e diversificate pennellate.

Non esiste in questo dipinto un soggetto principale, e le coppie danzanti, insieme ai vari gruppi di persone in conversazione, contribuiscono a creare quella profondità prospettica, rafforzata soprattutto dalla variazione del colore.

Curiosità sul Ballo al Moulin de la Galette

Della presente opera esiste una curiosa riproduzione, perfettamente dettagliata in ogni suo particolare, dipinta nel globo terrestre di una monetina da due centesimi. L’artista è Stefano Busonero, un pittore attualmente in vita, che realizza quadri microscopici con misure che vanno anche sotto il millimetro quadrato di superficie.

Stefano Busonero: Riproduzione del Bal au Mouline de la Galette dentro il mappamondo della moneta da due centesimi.
Stefano Busonero: Riproduzione del Bal au Mouline de la Galette dentro il mappamondo della moneta da due centesimi.
La riproduzione dei contenuti e grafica in questo sito web, anche eseguita soltanto in parte, è vietata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.