Pittore Luigi Arbarello

Luigi Arbarello (Borgaro Torinese, 1860 – Torino, 1923)

Cenni biografici

Luigi Arbarello: Contadine in montagna
Luigi Arbarello: Contadine in montagna

Nascita: Borgaro Torinese (provincia di Torino), 1860.

Morte: Torino, 1923.

Dopo aver conseguito la laurea in legge Arbarello iniziò a studiare l’arte all’Accademia di Torino nel corso di pittura di G. Grosso.

L’artista soggiornò in diverse città europee, tra cui ricordiamo Londra e Parigi, per integrare la sua preparazione stilistica.

Soprattutto pittore paesistico, Luigi Arbarello, fu assiduo partecipante alle più importanti manifestazioni espositive torinesi, tra cui si ricordano le più significative:

“Ara Coeli – Roma; Vecchi anni” alla Promotrice del 1892.

“Ghiacciai del Gran Paradiso” alla Promotrice del 1896.

“Nel piano di Gressoney e Lago del Gabiet” all’Esposizione Nazionale del 1898.

“Angolo tranquillo” alla Quadriennale del 1902. “Piove sul lago d’Orta” del 1916 nella Galleria Civica d’Arte Moderna.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.