Elenco delle opere di Luca Signorelli

San Paolo, intorno al 1474, frammenti di affresco, Pinacoteca comunale, Città di Castello.

Annunciazione,  intorno al 1474, frammenti di affresco, chiesa di San Francesco, Arezzo:

  • Stendardo della Flagellazione, intorno al 1475, tecnica a tempera su tavola, 84 × 57 cm., Pinacoteca di Brera, Milano.
  • Flagellazione (recto).
  • Madonna del Latte in gloria (verso).

Sagrestia della Cura, intorno al 1477-80, ciclo affreschi, Santuario della Santa Casa, Loreto.

Sacra famiglia Rospigliosi, 1479-80, tecnica a tempera su tavola, 77,2 × 50,8 cm., palazzo Pallavicini Rospigliosi, Roma.

Testamento e morte di Mosè, 1482, affresco, Cappella Sistina, Città del Vaticano.

Disputa sul corpo di Mosè (totalmente ridipinto nel 1574), 1482, affresco, Cappella Sistina, Città del Vaticano.

Assunzione della Vergine con i santi Michele e Benedetto, intorno al 1480, tecnica ad olio su tavola, 170 × 131 cm., Metropolitan Museum of Art, New York.

Pala di Sant’Onofrio, 1484, tecnica a tempera ed tecnica ad olio su tavola, 226 × 193,5 cm., Museo dell’Opera del Duomo, Perugia.

Natività del Battista, 1485-90, tecnica ad olio su tavola, 31 × 70 cm., Museo del Louvre, Parigi.

Sacra Famiglia, 1486-1490, tecnica ad olio su tavola, 81,5 × 65 cm., National Gallery di Londra.

Educazione di Pan, 1490, tecnica a tempera su tela, 257 × 194 cm., già a Berlino, Kaiser-Friedrich-Museum, andato distrutto durante la Seconda guerra mondiale.

Madonna col Bambino tra ignudi, 1490, tecnica a tempera su tavola, 170 × 117,5 cm., Galleria degli Uffizi, Firenze.

Scene dalla vita di Gioacchino e Anna, 1490, tecnica a tempera su tavola, 24 × 43 cm., collezione privata, Firenze.

Nascita della Vergine, 1490, tecnica a tempera su tavola, 24 × 43 cm., collezione privata, Firenze.

Sacra Famiglia di Parte Guelfa, 1490, tecnica a tempera su tavola, tondo, diametro 124 cm., Galleria degli Uffizi, Firenze.

Circoncisione di Cristo, 1490-91, tecnica ad olio su tela trasferito su tavola, 258,5 × 180 cm., National Gallery di Londra.

Sposalizio della Vergine, 1490-91, tecnica a tempera su tavola, 21,6 × 48 cm., National Gallery of Art, Washington.

Sacra Famiglia con una santa, 1490-95, tecnica a tempera su tavola, diametro 99 cm., Galleria Palatina, Firenze.

Annunciazione, 1491, tecnica a tempera su tavola, 282 × 205 cm., Pinacoteca e museo civico, Volterra.

Vergine in trono e santi, 1491, tecnica a tempera su tavola, 302 × 233 cm., Pinacoteca e museo civico, Volterra.

Ritratto d’uomo, 1492, tecnica a tempera su tavola, 50 × 32 cm., Staatliche Museen, Berlino.

Profeti, 1492-94, affreschi (più tardi ampiamente ridipinti), santuario della Santa Casa, Loreto.

Testa di un ragazzo, 1492-93, tecnica a tempera su tavola, 26 × 20,5 cm., Philadelphia Museum of Art, Filadelfia.

Madonna col Bambino tra i santi Girolamo e Bernardo, 1492-1493, tecnica a tempera su tavola, diametro 112 cm., Palazzo Corsini al Parione, Firenze.

Madonna col Bambino, 1492-93, tecnica a tempera su tavola, Alte Pinakothek, Monaco di Baviera.

Tondo Baduel, 1492-1500, tecnica a tempera su tavola, diametro 155 cm., Museo Bandini, Fiesole.

Ritratto di Vitellozzo Vitelli, 1492-96, tecnica ad olio su tavola, 42 × 33 cm., Villa I Tatti, Firenze.

Ritratto di Niccolò Vitelli, 1492-1496, tecnica ad olio su tavola, 42 × 33 cm., Barber Institute of Fine Arts, Birmingham.

Gonfalone dello Spirito Santo, 1494, tecnica a tempera su tela, 156–104 cm., Galleria Nazionale delle Marche, Urbino.

Annunciazione, Eterno e martirio di san Sebastiano, 1494, tecnica a tempera su tavola, Museo diocesano, Camerino.

San Giorgio uccide il drago, 1495-1500, tecnica ad olio su tavola, 55 × 75,5 cm., Rijksmuseum, Amsterdam.

Adorazione dei Magi, 1495, tecnica ad olio su tavola trasportata su tela, 331 × 245 cm., Louvre, Parigi.

Adorazione dei pastori, 1496, tecnica ad olio su tavola, 215 × 170 cm., National Gallery di Londra.

Martirio di san Sebastiano, 1498, tecnica a tempera su tavola, 288 × 175 cm., Pinacoteca comunale, Città di Castello.

I grandi cicli d’affresco:

Storie di san Benedetto, 1497-98, ciclo di affreschi, Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, Asciano:

  • Dio punisce Fiorenzo che si era rallegrato che san Benedetto avesse lasciato Subiaco.
  • San Benedetto converte gli abitanti di Montecassino.
  • San Benedetto esorcizza il diavolo.
  • San Benedetto resuscita un monaco ucciso dal crollo di un muro.
  • San Benedetto rimprovera due monaci che avevano violato la Regola mangiando in una locanda.
  • San Benedetto rimprovera il fratello del monaco Valeriano per aver violato il digiuno.
  • San Benedetto scopre l’inganno di re Totila.
  • San Benedetto incontra re Totila e gli dà il benvenuto

Pala Bichi, 1498, tecnica a tempera su tavola, Gemäldegalerie, Berlino:

  • Santi Agostino, Caterina d’Alessandria e Antonio da Padova, 145,5 × 76 cm.
  • Santi Caterina da Siena, Maria Maddalena e Gerolamo, 146,5 × 75,5 cm.

Storie degli ultimi giorni, 1499-1502, ciclo di affreschi, Duomo, Cappella di San Brizio, Orvieto:

  • Predica e morte dell’Anticristo (Duomo).
  • Apocalisse Resurrezione della carne (Duomo).
  • Dannati. (Duomo).
  • Eletti (Duomo).
  • Eletti chiamati in Paradiso e i Dannati condotti all’Inferno (Duomo).
  • Riquadri con poeti e scene dei loro viaggi nei mondi ultraterreni (Duomo).
  • Vele delle volte con cori angelici (Duomo).
  • Compianto su Cristo morto con i santi Parenzo e Faustino (Cappellina dei Corpi Santi).

Allegoria della Fertilità e dell’Abbondanza, 1500, tecnica a tempera su tavola, 58 × 105,5 cm., Galleria degli Uffizi, Firenze.

Autoritratto con Vitelozzo Vitelli, 1500-03, tecnica a tempera su tavola, Museo dell’Opera del Duomo, Orvieto.

Compianto sul Cristo morto, 1502, tecnica a tempera su tavola, 270 × 240 cm., ed altri quattro riquadri della predella con le rappresentazioni dell’ Orazione nell’orto, Ultima cena, Cattura di Cristo, Flagellazione, tutte con tecnica a tempera su tavola, Museo diocesano, Cortona.

Opere tarde:

Crocifisso con la Maddalena, 1502-1505, tecnica a tempera su tela, 247 × 165 cm., Galleria degli Uffizi, Firenze.

Stendardo della Crocifissione, 1502-1505, tecnica a tempera su tela, 212 × 157 cm., chiesa di Sant’Antonio abate, Sansepolcro.

Santa Maria Maddalena, 1504, tecnica a tempera su tavola, Museo dell’Opera del Duomo, Orvieto.

Compianto di Matelica, 1504, opera smembrata e custodita in più musei:

  • Quattro figure in piedi, Inghilterra, collezione privata Pia donna in lacrime, Museo civico, Bologna.
  • Uomo su scala, Scozia, collezione privata Calvario, National Gallery of Art, Washington.

Resurrezione, già a Genova, collezione privata, attuale ubicazione: ignota.

Vergine col Bambino e santi, 1504, tondo, collezione privata, Italia.

Crocifissione, 1504-05, tecnica a tempera su tavola, 72,5 × 101 cm., National Gallery of Art, Washington.

Flagellazione, 1505, tecnica a tempera su tavola, 42 × 34 cm., Ca’ d’Oro, Galleria Franchetti, Venezia.

Madonna col Bambino, 1507, Metropolitan Museum, New York.

Polittico di Arcevia, 1507, tecnica a tempera su tavola, 393 × 315 cm., collegiata di San Medardo, Arcevia.

Ciclo di affreschi, 1507-10, oratorio di San Crescentino, Morra di Città di Castello.

Vergine e santi, meglio conosciuta come Pala dei Filippini di Arcevia, 1508, tecnica ad olio su tavola, Pinacoteca di Brera (depositi), Milano:

  • Incoronazione della Vergine, Dio padre e due angeli musicanti (appartenente alla predella della Pala dei Filippini di Arcevia), 1508, tecnica ad olio su tavola, 127 × 223 cm., Timken Art Gallery, San Diego.

Battesimo di Cristo, 1508, tecnica a tempera su tavola, collegiata di San Medardo, Arcevia.

Coriolano persuade la famiglia a lasciare Roma, 1509, affresco staccato e riportato su tela, 125 × 125 cm., National Gallery di Londra.

Amore sconfitto con trionfo di Castità, 1509, affresco staccato e trasferito su tela, 125 × 133,4 cm., National Gallery di Londra.

Adorazione dei pastori, 1509-1510, tecnica a tempera su tavola, 35 × 43,5 cm., Philadelphia Museum of Art, Filadelfia.

Madonna col Bambino, la Trinità, sant’Agostino e sant’Atanasio d’Alessandria, 1510, tecnica a tempera su tavola, 272 × 180 cm., Galleria degli Uffizi, Firenze.

Madonna col Bambino, angeli e santi, 1510, tecnica ad olio su tavola trasferito su tela, 155 × 135 cm., National Gallery of Art, Washington.

Adorazione dei pastori, 1510-1515, tecnica ad olio su tavola, 17 × 65 cm., National Gallery di Londra.

Comunione degli Apostoli, 1512, tecnica ad olio su tavola, 232 × 220 cm., Museo diocesano, Cortona.

Sacra Famiglia con i santi Zaccaria, Elisabetta e Giovanni Battista, 1512, tecnica ad olio su tavola, tondo, diametro 70 cm., Gemäldegalerie, Berlino.

Madonna col Bambino con santi, 1515, tecnica ad olio su tavola, 265 × 193 cm., National Gallery di Londra.

Madonna con Bambino e santi, 1515-1520, tecnica ad olio su tavola, Museo nazionale di Castel Sant’Angelo, Roma.

Predella con Ester davanti ad Assuero e Tre episodi della vita di san Girolamo, 1519-1522, tecnica ad olio su tavola, 29,5 × 212,5 cm., National Gallery di Londra.

Pala di Umbertide, 1516, Umbertide.

Compianto sul Cristo morto tra angeli e santi, 1516, tecnica a tempera su tavola, Museo diocesano, Cortona.

Madonna col Bambino e santi, 1519-1523, tecnica a tempera su tavola, 357 × 248 cm., Museo statale d’arte Medievale e Moderna, Arezzo.

Fuga in Egitto; Cristo fra i dottori, 1520, tecnica ad olio su tavola, 21 × 67 cm., Nelson-Atkins Museum of Art, Kansas City.

Immacolata Concezione e santi, 1523, tecnica ad olio su tavola, 217 × 210 cm., Museo diocesano, Cortona




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.