Ritratto di Carlo V di Tiziano

Tiziano: Ritratto di Carlo V

Tiziano: Ritratto di Carlo V
Ritratto di Carlo V, cm. 192 x 111, Prado, Madrid.

Al secondo elenco opere di Tiziano

Sull’opera: “Ritratto di Carlo V” è un dipinto autografo di Tiziano Vecellio, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1532-33, misura 192 x 111 cm. ed è custodito nel Museo del Prado a Madrid.

L’opera, agli inizi del Seicento, si trovava Spagna; dal 1623 al 1558 appartenne a Carlo V (1500 – 1558), alla cui morte ritornò a Madrid. Nel 1686 il dipinto era esposto nella Galeria del Mediodia.

La maggior parte degli studiosi identifica la tela in esame con il ritratto realizzato dall’artista durante il secondo soggiorno del re di Spagna a Bologna, tra il dicembre 1532 e  il febbraio dell’anno successivo.

La riproduzione dei contenuti di questo sito web di Arte, anche eseguita soltanto in parte, è vietata.

Un commento su “Ritratto di Carlo V di Tiziano”

  1. La postura del personaggio, anche se di contesto familiare, è sempre austera,peculiare del carattere e del ruolo dell’imperatore, conscio della potenza che rappresentava e del potere che esercitava. Il cane , di straordinaria bellezza, quasi in contrasto non bello di Carlo V, guarda il suo padrone con intensa riconoscenza, con atteggiamento di attirare la sua attenzione e di pregarlo, come si fa con un santo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.