“Paesaggio con Apollo che custodisce gli armenti di Admeto e Mercurio che lo deruba” di Lorrain

Questo sito web è in vendita

Lorrain (Claude Gellée): Paesaggio con Apollo che custodisce gli armenti di Admeto e Mercurio che lo deruba

Lorrain (Claude Gellée): Paesaggio con Apollo che custodisce gli armenti di Admeto e Mercurio che lo deruba
Paesaggio con Apollo che custodisce gli armenti di Admeto e Mercurio che lo deruba, cm. 74 x 98, Conte di Leicester, Holkham Hall.

Sull’opera: “Paesaggio con Apollo che custodisce gli armenti di Admeto e Mercurio che lo deruba” è un dipinto autografo di Lorrain realizzato con tecnica a olio su tela nel 1654, misura 74 x 98 cm. ed è custodito nella collezione del Conte di Leicester a Holkham Hall (notizia del 1970 circa). 

 Sulla composizione in esame è riportata la firma dell’artista, luogo e data di esecuzione: “Roma 1654”. Realizzata secondo il corrispondente disegno del “Liber Veritatis”* su commissione del gentiluomo romano Francesco Alberini.

L’opera, che nel 1750 si trovava a Roma in proprietà del cardinale Alessandro Albani, passò in quell’anno al conte di Leicester tramite l’intermediario Matthew Brettingham.

Pendant della “Marina con Bacco e Arianna” (pagina successiva), è la tela in cui si respira il più alto classicismo fra questi tipi di tematica sviluppati da Lorrain.

* Il “Liber Veritatis” è una raccolta di 195 disegni con le riproduzioni dei lavori dell’artista a partire dal 1639, redatto dallo stesso Lorrain per la tutela dei propri dipinti.

Escludendo le citazioni, facilmente riconoscibili, la riproduzione dei contenuti di questo sito web, anche eseguita soltanto in parte, è vietata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.