Particolare del Ritratto d’Isabella d’Este di Leonardo

Leonardo da Vinci: Particolare del Ritratto d’Isabella d’Este

Leonardo da Vinci: Particolare del Ritratto d'Isabella d'Este
Leonardo: Ritratto di Isabella d’Este (particolare), 1500, 63 x 46 cm, Parigi, Museo del Louvre.

Sull’opera: “Ritratto di Isabella d’Este” è un dipinto di Leonardo realizzato con tecnica a pastello giallo e gessetto su carta nel 1500, misura 63 x 46 cm. ed è custodito a Parigi al Museo del Louvre.

Leonardo da Vinci realizzò l’opera durante la sua brevissima permanenza alla corte di Mantova, quando fuggiva da Milano. I profili del dipinto sono stati perforati con una sottilissima punta, per permettere un perfetto passaggio del dipinto al supporto di tavola.

Fra tutti i ritratti realizzati (o meglio a lui attribuiti) da Leonardo questo è – insieme alla Gioconda ed all’autoritratto a sanguigna – il dipinto meno controverso in fatto di paternità.

Questo abbozzo sarebbe dovuto servire per la realizzazione di un quadro, che però l’artista mai iniziò.

L’elegante figura è ripresa di profilo, come generalmente viene raffigurata su una medaglia, con atteggiamento pensieroso ed uno sguardo in lontananza colmo di gravità, che richiama i ritratti del periodo classico.

Leonardo era solito curare molto bene il busto, che qui si presenta di tre quarti.

La riproduzione dei contenuti di questo sito web di Arte, anche eseguita soltanto in parte, è vietata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.