La visione del carro di fuoco di Giotto

Giotto: La visione del carro di fuoco

Giotto: La visione del carro di fuoco
La visione del carro di fuoco, cm. 270 x 230, Chiesa Superiore di San Francesco, Assisi.

Secondo elenco opere di Giotto     Alle storie di San Francesco

Sull’opera: “La visione del carro di fuoco” è un affresco autografo di Giotto, realizzato negli anni 1997 -1999, misura 270 x 230 cm. ed è custodito nella Chiesa Superiore di San Francesco ad Assisi (Edi Baccheschi).

”Pregando il beato Francesco in un tugurio ed essendo i suoi frati in un altro tugurio fuori della città, alcuni riposando e altri perseverando nelle orazioni, ed essendo il santo corporalmente lontano dai suoi figli, ecco che costoro videro il beato Francesco sopra un carro infocato e splendente correre per la casa, circa la mezzanotte, mentre il tugurio risplendeva d’una gran luce; onde stupirono quelli che vegliavano, si destarono e spaventarono gli altri che dormivano”.

Osservando il riquadro ci si accorge molto facilmente che il punto di ripresa prospettica non è unico. In alto a sinistra, infatti, le linee di fuga hanno un certo andamento – che tra l’altro neanche porta al loro incontro all’orizzonte, perché parallele – mentre in basso a destra hanno un’altra configurazione, tanto da fa sembrare le due raffigurazioni come appartenenti a due dipinti diversi.

Tale contrapposizione, secondo lo studioso di storia dell’arte White, alluderebbe al fatto di una contrapposizione ragionata del “non terrestre” rispetto al mondo reale.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.